L'efficace rimedio fai-da-te per disincrostare padelle con bicarbonato e senape in polvere - Creativo.media
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
L'efficace rimedio fai-da-te per disincrostare…
9 trovate ingegnose per riciclare i vecchi calzini e riutilizzarli in modo creativo 10 splendide idee per riciclare una vecchia credenza e trasformarla in un delizioso angolo bar

L'efficace rimedio fai-da-te per disincrostare padelle con bicarbonato e senape in polvere

Advertisement

Ogni volta che utilizziamo una pentola o una padella per cucinare dobbiamo sempre preoccuparci di lavarle al meglio prima che passi troppo tempo e lo sporco diventi difficile da rimuovere. A volte è sufficiente tenere il tegame di turno in ammollo per qualche ora, in modo che le concrezioni si ammorbidiscano e possano poi essere rimosse con un semplice colpo di spugna.

Ma ci sono anche casi estremi in cui lo sporco non viene rimosso correttamente e finisce per accumularsi, formando incrostazioni davvero inattaccabili. Per fortuna anche in casi del genere esiste un rimedio casalingo per far tornare a brillare questi utensili che sembravano irrimediabilmente compromessi. 

immagine: LOVISOVET/YouTube

Una precauzione fondamentale: per procedere con questa tecnica, è necessario utilizzare guanti resistenti al calore e se non ne avete, usate insieme guanti da forno e guanti di plastica.

L'occorrente

immagine: LOVISOVET/YouTube

Avrete bisogno di:

  • 100 grammi di bicarbonato di sodio;
  • 100 grammi di senape in polvere;
  • 100 grammi di colla al silicato di sodio;
  • 5 litri di acqua;
  • Guanti resistenti al calore;
  • Una pentola molto capiente (dovranno entrarci i vari pezzi da pulire) e spessa;
  • Un coltello.

Ecco come dovrete procedere:

Advertisement

1. Riempite il contenitore in cui pulirete tutti i pezzi con acqua e portatela a bollore, aggiungendo poi gli altri ingredienti

immagine: LOVISOVET/YouTube

2. Smontate se possibile la padella nelle sue componenti

immagine: LOVISOVET/YouTube

3. Senza spegnere il fuoco, immergete i pezzi da pulire nell'acqua e lasciateli per qualche minuto. Quando lo sporco avrà cominciato a sciogliersi, iniziate a grattare via i residui con un coltello

immagine: LOVISOVET/YouTube
Advertisement

4. Se le concrezioni sono ancora dure continuate a tenere i pezzi nell'acqua bollente, poi spostatevi in una tinozza e continuate a grattare via lo sporco con il coltello o con una spugnetta abrasiva

immagine: LOVISOVET/YouTube

Se la padella o la pentola avevano parti in plastica, non tenetele troppo a lungo nell'acqua bollente.

Ecco il risultato finale

immagine: LOVISOVET/YouTube

Dopo un aver lavorato un po' per rimuovere le incrostazioni ormai ammorbidite dal trattamento, i vostri utensili saranno di nuovo pulitissimi! Per maggiori chiarimenti, consultate questo video.

Avete mai provato questa tecnica?

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie