x
8 pratici utilizzi alternativi del detersivo…
6 deliziosi progetti creativi per allestire dei piccoli orti fai-da-te in giardino o sul balcone 11 proposte una più bella dell'altra per arredare i soggiorni con cucina a vista

8 pratici utilizzi alternativi del detersivo per piatti da sfruttare nelle faccende di casa

24 Aprile 2020 • di Angelica Vianello
55.807
Advertisement

In qualsiasi cucina c'è sempre un flacone di detersivo liquido per lavare i piatti sistemato nei pressi del lavandino, pronto ad essere usato all'occorrenza. Questo prodotto così comune, però, torna utile anche in faccende domestiche diverse, e non solo in cucina.

È infatti un ingrediente usato nella preparazione di diversi prodotti fai da te per fare le pulizie in giro per casa: dal forno ai gioielli, dai muri ai pennelli per il trucco, scoprite in quanti modi potete usare il detersivo per piatti.


1. Per pulire i tappeti

immagine: Wikimedia

Se dovete lavare un tappeto, provate a creare un detergente apposito mescolando 1 tazza di acqua ossigenata, due cucchiai di sapone liquido per piatti, 1 cucchiaio di sapone in polvere per lavatrice e mezza tazza di ammorbidente.

2. Per lo sporco grasso sui pensili della cucina

immagine: Pinterest

Versate due cucchiai di detersivo in mezzo litro di acqua tiepida e passate la mistura sulle superfici sporche con l'aiuto di un panno.

Advertisement

3. Per le macchie sui vestiti

In una bottiglia spray mescolate 240 ml di acqua ossigenata con 120 ml di sapone liquido per piatti, agitate bene e spruzzate sulle macchie di sporco ostinato, lasciando agire qualche minuto prima di procedere col lavaggio abituale.

4. Per pulire il parquet

Preparate il vostro detergente per i pavimenti in legno mescolando 240 ml di acqua, 200 ml di aceto, 200 ml di alcol etilico e 3 gocce di detersivo per piatti. 

5. Per pulire il forno

Se in casa non avete un prodotto per pulire il forno, potreste però avere l'occorrente per prepararne uno fai da te: vi serviranno infatti 360 ml di  acqua, un cucchiaio di detergente liquido per piatti e 10 gocce di un olio essenziale a piacere. versate in una bottiglia spray, agitate e sarà pronto all'uso.

Advertisement

6. Per lavare i pennelli da trucco

In una bacinella versate acqua tiepida, due cucchiai di aceto e due di detersivo per piatti, mescolate bene e immergetevi i pennelli, strofinando con delicatezza le setole. È un modo ottimo per sgrassarli dai residui di trucco.

7. Per lavare le pareti

Per rimuovere macchie e aloni dalle pareti, trattatele con un rimedio fatto in casa molto semplice: in una bacinella versate mezzo litro d'acqua, un cucchiaino di aceto distillato e un cucchiaino di detersivo per piatti, mescolate e poi immergetevi un panno, strizzatelo e strofinatelo sulle macchie da eliminare.

Advertisement

8. Per far tornare a brillare i gioielli

Foderate il fondo di una terrina con dell'alluminio per cucina, versateci una tazza di acqua calda, e poi versate 1 cucchiaio di bicarbonato, 1 di sale e 1 di detersivo per piatti. Mescolate e poi immergetevi i pezzi da pulire, strofinandoli delicatamente con un vecchio spazzolino da denti.

Conoscevate questi usi alternativi del sapone per piatti?

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie