I trucchi fai-da-te più utili ed efficaci per rimuovere la polvere da ogni angolo di casa - Creativo.media
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I trucchi fai-da-te più utili ed efficaci…
12 proposte super-creative per decorare casa e giardino celebrando i colori dell'autunno La tecnica fai-da-te per creare una cascata di fiori usando rotoli di carta e fiori finti

I trucchi fai-da-te più utili ed efficaci per rimuovere la polvere da ogni angolo di casa

Advertisement

Spolverare è una delle faccende domestiche più fastidiose, eppure se non ce ne occupiamo regolarmente arriviamo ad avere accumuli di polvere anche piuttosto ingenti, che oltretutto possono recare danno alla salute.

Invece, quanto più frequentemente ce ne occupiamo, tanto più velocemente finiremo ogni volta di spolverare le varie superfici. Ci sono poi parti e angoli di casa ai quali non pensiamo, ma anche essi sono da tenere d'occhio e pulire di tanto in tanto. 

Le accortezze da seguire

immagine: pickpik.com
  1. Controllate gli angoli dove si accumula più facilmente la polvere: putroppo non basta passare un panno o l'aspirapolvere solo sulle superfici in evidenza. Ogni tanto bisogna anche controllare soffitti e pareti e angoli nascosti. Eliminare per bene la polvere da quelli, farà si che la manutenzione quotidiana più superficiale abbia effetto più a lungo.
  2. Usate tappetini alle entrate di casa: tanta della sporcizia che causa polvere è portata in casa dalle scarpe, quindi usare tappetini e sbatterli o pulirli regolarmente aiuta tantissimo.
  3. Pulite le ventole dei sistemi di aerazione e climatizzazione, che sono un ricettacolo di polvere.
  4. Pulite quanto più spesso possibile computer, televisori, sistemi stereo e simili: anche lì se ne accumula in grande quantità.
  5. Periodicamente, passate l'aspirapolvere sui tessuti in giro per la casa: tende, copriletto, lenzuola e simili.

Come prevenire l'accumulo di polvere

immagine: Pxhere
  1. Il materiale migliore per gli accumuli più ingenti è la microfibra: usate panni e spolverini di microfibra, che ne catturano in grande quantità, rendendo molto più veloce ed efficace la routine abituale con aspirapolvere o prodotti spray.
  2. Lasciare le scarpe all'entrata e usare solo ciabatte destinate esclusivamente all'interno di casa è un'altra abitudine che aiuta molto.
  3. Investite in aspirapolveri potenti capaci di coprire grandi aree e con gli accessori per arrivare in ogni angolo.
  4. Per una questione di salute personale e dell'ambiente, scegliete preferibilmente prodotti per pulire fatti in casa.

    Uno molto semplice da preparare prevede semplicemente di mescolare in una bottiglia spray 3 tazze di acqua, 1 di aceto bianco e mezzo cucchiaino di olio di oliva.

    Se poi volete anche profumare l'ambiente, potete evitare di ricorrere ai deodoranti chimici semplicemente tagliando un limone e spicchi e immergendolo in acqua bollente insieme a qualche rametto di rosmarino.
  5. Anche il pelo degli animali contribuisce ad aumentare il problema della polvere: un modo per arginare almeno parzialmente la situazione è spazzolare (non lavare) con regolarità il manto dei nostri amici, per ridurre la quantità di pelo che perdono in giro per casa.

 

Advertisement

Gli ingredienti utili contro gli acari della polvere

immagine: Flickr
  1. Aceto di vino bianco o di mele: non li elimina, ma è un forte repellente, quindi spargerlo sulle superfici con cui entriamo in contatto più spesso e a lungo, come i materassi, è una buona abitudine, così come aggiungerlo nel secchio di acqua e detergente con cui puliamo i pavimenti o usarlo sulle superfici da lavare della cucina o del bagno. L'importante è non mescolarlo con la candeggina o acqua ossigenata.
  2. Bicarbonato di sodio: anch'esso un buon repellente, può essere sparso sul materasso (non in memory foam o lattice, però), magari insieme a qualche goccia di olio essenziale (eucalipto o lavanda, ad esempio), e dopo averlo lasciato agire per qualche minuto (anche mezzora), aspirare tutto.
  3. Alcol isopropilico: è capace di uccidere gli acari, quindi ogni tanto potreste provare ad aggiungerne un paio di cucchiai per il lavaggio di biancheria per la casa o anche indumenti.
  4. Olio essenziale di eucalipto: anch'esso è efficace contro gli acari. In un secchio di acqua potete versare 6 cucchiaini di olio di eucalipto (con concentrazione dello 0.4%) e un cucchiaino e mezzo di detergente: è una soluzione in cui immergere abiti, lenzuola, federe per un'ora. Poi risciacquate. In alternativa, si può usare anche l'olio di tea tree.

Buon lavoro!

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie