I migliori trucchi fai-da-te per avere una scarpiera sempre pulita e profumata

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

09 Gennaio 2021

I migliori trucchi fai-da-te per avere una scarpiera sempre pulita e profumata
Advertisement

Le scarpiere sono tra i mobili che inevitabilmente finiscono per sporcarsi più spesso, emanando di frequente cattivi odori. Il motivo all'origine, ovviamente, sono le scarpe che riponiamo al loro interno: dovremmo sempre assicurarci che siano il più pulite possibile, anche le suole, e possibilmente non siano umide.

Per questo dovremmo dividere le calzature usate più spesso durante la stagione da quelle che invece non ci serviranno ancora a lungo. Queste ultime andranno pulite e messe via in qualche scatola o dentro armadi dove non ingombrino. Le altre invece dovremo spazzolarle per rimuovere sporco dalle suole, assicurarsi che siano asciutte e quanto più pulite possibile. A volte però tutte queste cure non bastano, e allora dobbiamo ricorrere anche ad altri metodi.

Advertisement
Pinterest

Pinterest

  • Con il bicarbonato: tagliate via il collo di una bottiglietta di plastica, riempitela di bicarbonato e sistematela dentro alla scarpiera. Il bicarbonato è efficace nell'assorbire i cattivi odori.
  • Collant, bicarbonato e naftalina: tagliate dei vecchi collant in modo da poter usare le gambe come sacchetti in cui infilerete due palline di naftalina e qualche cucchiaino di bicarbonato di sodio. Chiudete bene il sacchetto e usate il resto della gamba del collant per annodarlo a qualche punto della scarpiera o del vano guardaroba in cui tenete le scarpe.
  • Con le bustine di tè usate: dopo aver preparato tè in bustina, non buttatele via. Lasciatele asciugare per bene e poi usatele per catturare umidità e cattivi odori nella scarpiera. Potete anche farci cadere sopra qualche goccia di olio essenziale (tea tree, eucalipto, limone o lavanda sono i migliori per deodorare in questo senso). Cambiatele periodicamente.
  • Bucce di agrumi essiccate: da sole non riescono a fare molto, ma usate magari insieme al bicarbonato sono un metodo naturale per deodorare. Potete farle a pezzi e tenerle in un sacchetto di garza, cotone (o sempre vecchie calze) oppure in una piccola scodella.
Advertisement
Pinterest

Pinterest

Se volete invece rinfrescare proprio tutto il vano in cui sono riposte le scarpe, svuotatelo, eliminate fango o altri detriti portati dalle scarpe e poi usate una miscela di acqua e aceto di vino bianco in parti uguali - se avete timore di rovinare il legno del mobile, aumentate la quantità di acqua rispetto a quella di aceto. Potete usare una bottiglia spray o inumidire uno straccio con la soluzione liquida, e poi strofinatela sulle pareti, asciugando subito e magari lasciando anche le ante del mobile aperte per un po'.

In alternativa potete usare, nello stesso modo, un paio di cucchiai di sapone di Marsiglia in scaglie, sciolto in un secchio di acqua bollente. 

Buon lavoro!

Advertisement