Tralicci fai-da-te per piante rampicanti: decora il giardino con queste splendide idee verdi - Creativo.media
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Tralicci fai-da-te per piante rampicanti:…
Eliminare i cattivi odori in bagno? Prova col trucco del fiammifero bruciato e con altri rimedi ingegnosi 10 incantevoli decorazioni da parete per personalizzare e abbellire la camera da letto

Tralicci fai-da-te per piante rampicanti: decora il giardino con queste splendide idee verdi

07 Aprile 2021 • di Angelica Vianello
6.562
Advertisement

È naturale usare le piante come elementi principali della paesaggistica in giardino: le forme e dimensioni di ogni categoria, il periodo di fioritura e le caratteristiche peculiari di ogni specie possono essere usate per creare colpi d'occhio davvero irresistibili in ogni momento dell'anno, e una categoria di piante spesso trascurata è quella delle varietà rampicanti.

Rose, clematidi, nasturzi e mille altri tipi di fiori possono abbellire le nostre case in tantissimi modi, basta dare loro un supporto su cui arrampicarsi e da trasformare in un'esplosione di foglie e fiori. Non è necessario per forza comprare supporti prefabbricati, possiamo usare anche vecchi oggetti rovinati, e anzi, notare come la natura riesca a trasformarli in qualcosa di nuovamente bello e utile è un piccolo piacere.

immagine: Pinterest

I pannelli con reticolato di legno sono la scelta più diffusa, ma non per questo meno bella: potete usarli come recinzione o anche per creare pareti ombreggianti per un po0 di privacy, e possono essere installate anche dentro a fioriere.

immagine: Pinterest

Anche quelli stretti e verticali, lasciati in piedi da soli o appoggiati a una delle pareti di casa sono molto decorativi.

Advertisement
immagine: Pinterest

Qualsiasi lampione o palo che abbiamo in giardino, inoltre, può ospitare qualche varietà rampicante: se sono di quelle erbacee, con fusti flessibili come per esempio nasturzi o clematidi, potete aiutarli con dei fili di plastica ad elica come questi.

immagine: Pinterest

Un'altra forma tradizionale per i tralicci sono gli obelischi a piramide, che si trovano pronti ma possono anche essere facilmente costruiti con bastoni di legno.

immagine: Pinterest

Ancora più semplice è la costruzione di un tipì, anche con canne di bambù, e se lo lasciate aperto su uno spicchio farà pensare proprio a una tenda dei nativi d'America!

Advertisement
immagine: Pinterest

È divertente però anche recuperare vecchi oggetti, come finestre rovinate e inutilizzabili.

immagine: Pinterest

Oppure la cornice di vecchie porte, che potete anche ridipingere con colori brillanti, e non importa se la mano di vernice verrà via con il tempo!

Advertisement
immagine: Pinterest

Qualsiasi supporto di ferro (anche battuto) va bene, persino vecchie reti di materassi o strutture simili.

immagine: Pinterest

Potete riutilizzare anche pezzi di inferriate o ringhiere.

Advertisement
immagine: Pinterest

Se per caso aveste testiere di letti o culle antiche, in ferro ma non solo, oppure qualche vecchio cancello, fatelo diventare un traliccio nel mezzo di qualche aiuola.

immagine: Pinterest

Un arco ricoperto di rose è sempre un'idea ottima

immagine: Pinterest

Questa schermatura sulla parte superiore di un portico è una cornice fiorita fatta con le reti basse di metallo per delimitare le aiuole!

immagine: Pinterest

Avreste mai pensato di usare le ruote delle biciclette per decorare il giardino?

Vi piacerebbe usare queste idee?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie