Hai dolori alla schiena quando fai le pulizie di casa? Scopri qualche dritta per evitarli - Creativo.media
x
Hai dolori alla schiena quando fai le…
Pavimenti in ceramica che sembra parquet? Scopri i migliori spunti per usare il gres porcellanato Riempi di allegria casa e giardino con questi coloratissimi mobili ricavati dai pallet

Hai dolori alla schiena quando fai le pulizie di casa? Scopri qualche dritta per evitarli

13 Aprile 2021 • di Angelica Vianello
2.259
Advertisement

Occuparsi delle faccende domestiche è inevitabile, ma non è detto che debba esserlo anche il mal di schiena che ci viene dopo aver fatto le pulizie di casa. Tutti i giorni capita di dover spazzare, passare l'aspirapolvere, lavare a terra, oppure lavare i piatti, stare a lungo in piedi in cucina o spostare qualche oggetto pesante.

Tutti i movimenti che facciamo in casa in occasioni come queste possono alla lunga provocare dolori muscolari e quindi arrecare danno alla salute. Meglio allora cercare di farlo mantenendo la postura corretta e aiutandoci con qualche esercizio che allevi lo stress fisico delle pulizie di casa.


immagine: pxhere.com
  • Quando dovete sollevare dei pesi, evitate di farlo inarcando o torcendo la schiena. Provate invece a tenere l'oggetto da sollevare il più possibile vicino al corpo, divaricando un po' le gambe per avere una presa salda a terra e piegate le ginocchia. Anche quando dovete, per esempio, prendere scatole dal sedile posteriore della macchina, o addirittura prendere in braccio i bimbi, dovreste sempre cercare di sedervi accanto o comunque avvicinarvi quanto più possibile col corpo e tenerli vicini, muovendovi con le gambe per sollevare e portar via.
  • Rinforzate il fisico quando state in piedi: se dovete passare lunghi minuti in piedi e fermi per lavare piatti o per fare qualche altro lavoro (anche quando vi lavate i denti!), provate ad alzare una gamba e spostare il peso tutto sull'altra per 30 secondi e poi cambiate gamba. Questo aiuta a rinforzare i muscoli della parte bassa della schiena e gli addominali. Aiutatevi con il lavandino per mantenere l'equilibrio se necessario.
  • Cambiate posizione: divaricare o avvicinare le gambe ogni tanto aiuta, ma anche prendere anche un solo minuto di pausa seduti quando si deve stare fermi in piedi a lungo. A contrario, dopo essere stati seduti o inginocchiati per un po', alzatevi e sgranchite le gambe prima di continuare. Non bisogna infatti mai sforzare gli stessi muscoli troppo a lungo.
  • La postura corretta quando si passa l'aspirapolvere è perfettamente eretta, col petto appena in fuori (pensate alla postura dei militari). Nello spostare l'aspirapolvere sul pavimento, infatti, non si dovrebbe piegare la schiena o il collo, nemmeno un po': bisogna muoversi passeggiando, e non lasciando fare solo alle braccia e alla schiena.
  • Stirare: anche mentre si stira si dovrebbe mantenere la schiena dritta. Per mantenere una corretta postura senza troppa fatica, farebbe bene sedere su una sedia a schienale alto senza imbottitura, e se necessario aiutarsi inserendo un asciugamano arrotolato oppure un cuscino lombare dietro al fondo della schiena.
  • Investite in cesti con rotelle: per il bucato, o anche alcuni secchi per lavare il pavimento sono dotati di rotelle, il che li rende molto più facili da usare, evitando di doverli sollevare per spostarli da una parte all'altra della stanza. Ci sono anche tutorial per incollare persino le automobiline dei bambini sul fondo dei cesti, per renderli più facili da muovere.
  • Aiutatevi tenendo prodotti e attrezzi per pulire in più parti di casa: se avete una casa ampia o su più piani, meglio avere un secchio, mocio, scopa e detergenti più comuni per ogni piano o area della casa, il che è anche un'ottima misura di igiene.

Vale la pena provare a rendere un po' meno gravose le faccende di casa, no?

Tags: TrucchiUtiliBenessere
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie