Cattivi odori dalle scarpe? Eliminali con qualche trucco semplice ed economico - Creativo.media
x
Cattivi odori dalle scarpe? Eliminali…
Soluzioni d'arredo obsolete o rischiose: scopri cosa è meglio evitare in casa Vasi per fiori super-creativi? Realizzali decorando i barattoli di vetro della marmellata

Cattivi odori dalle scarpe? Eliminali con qualche trucco semplice ed economico

30 Aprile 2021 • di Angelica Vianello
846
Advertisement

Le scarpe sono, di tutti gli indumenti che usiamo ogni giorno, quelle più facilmente e spesso emanano cattivi odori. Questi sono dovuti al sudore o all'umidità che si forma al loro interno che fa proliferare batteri. Nessuno vuole che il paio di scarpe usato tutto il giorno o per una sessione di allenamento produca un effluvio pestilenziale in camera o in casa, o all'entrata di casa (per chi è abituato a indossare le ciabatte appena mette piede in casa).

Esistono fortunatamente dei trucchi semplici ed economici per evitare i cattivi odori che vale la pena provare ogni volta che serve.

Ci sono scarpe che infatti non possono essere messe in lavatrice, e altre, come quelle da ginnastica, che se vengono lavate troppo spesso rischiano di rovinarsi, con le parti di gomma che si scollano dalla tomaia. Allora, per evitare odori cattivi, si possono provare tre trucchi semplici:

  • Bicarbonato di sodio: spargetene un po' nell'interno della scarpa e lasciatelo agire di notte, scuotendo via i residuo la mattina dopo. Potete anche versare qualche goccia di olio essenziale al tea tree, lavanda o eucalipto, che hanno proprietà antibatteriche oltre che un piacevole profumo di fresco e pulito.
  • Bustine di tè: prendete le bustine nuove (ancora mai usate per un infuso e quindi ben asciutte) e mettetele dentro la calzatura per un giorno intero. Lasceranno un ottimo odore.
  • Fondi di caffè: sono ottimi per le scarpe usate meno spesso, che magari puzzano di vecchio dopo essere rimaste in qualche mobile troppo a lungo. Riempite un sacchetto di stoffa con fondi di caffè (ben asciutti) e infilateli nelle scarpe, tenendoli lì anche fino a un mese prima di cambiarli.
  • Erbe aromatiche: quelle essiccate e sminuzzate possono essere usate proprio come si fa per deodorare i cassetti.

Delle utili alternative sono: il carbone vegetale ridotto in polvere oppure il borotalco, da mettere nelle scarpe come si fa con il bicarbonato.

Se volete provare rimedi diversi, c'è anche ci usa le scorze di agrumi: la prossima volta che ne consumate qualcuno inserite la buccia nelle scarpe che emettono cattivi odori.

Per assorbire l'umidità, poi, potete usare anche carta di giornale accartocciata (da cambiare però spesso), o anche riso. Quest'ultimo potete spargerlo nella scarpa o magare creare sacchetti di stoffa (anche in questo caso, potete aggiungere oli essenziali, bastano pochissime gocce).

Qualora poi voleste uno spray pronto da spruzzate per deodorare, potete mescolare in un flacone nebulizzatore alcol denaturato, aceto di mele e qualche goccia di olio essenziale di limone o di tea tree.

Quale rimedio preferite?

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie