Fughe dei pavimenti da pulire? Scopri come farlo al meglio con qualche trucco semplice ed economico - Creativo.media
x
Fughe dei pavimenti da pulire? Scopri…
Festa della Mamma: idee regalo creative da realizzare riciclando barattoli di vetro Trasforma il tuo giardino in una spiaggia esotica con le piscine di sabbia resinata: scopri le idee

Fughe dei pavimenti da pulire? Scopri come farlo al meglio con qualche trucco semplice ed economico

04 Maggio 2021 • di Angelica Vianello
11.488
Advertisement

Sappiamo tutti che per quanto scrupolosamente possiamo lavare pavimenti o pareti rivestite di piastrelle, gli interstizi tra di esse rimangono sempre annerite. Se periodicamente non ci si dedica a pulire in modo specifico le fughe, infatti, non si può evitare che diventino un deposito di sporcizia ben visibile.

I metodi per pulire a dovere gli spazi tra una mattonella e l'altra sono di vario genere: oltre a ricorrere a pulitori a vapore potenti, possiamo utilizzare anche altri metodi, di certo più faticosi ma economici ed efficaci, come quelli riportati di seguito. 

immagine: Pinterest
  • Dentifricio: se non avete molto tempo per preparare altri metodi, usate un po' di dentifricio. Questo rimedio non è consigliato in caso di parti in silicone, ma funziona alla grande come tecnica da usare sporadicamente. Per applicarlo, si deve strofinare il dentifricio sulle fughe con un vecchio spazzolino dalle setole morbide, e poi risciacquare.
  • Bicarbonato di sodio: è il rimedio più comune, perché si tratta di una sostanza in grado di eliminare la muffa, disinfettare e sbiancare efficacemente, e per applicarlo basta mescolarne un po' con acqua, in modo da poterlo spalmare e strofinare nelle fughe con l'aiuto di un vecchio spazzolino. Deve fare un po' schiuma, e bisogna lasciarlo agire 5 o 10 minuti prima di risciacquare con un panno. 
    Il bicarbonato può essere usato anche con l'aceto: potete creare una pasta con aceto, acqua e bicarbonato da stendere tra le piastrelle di una parete, ma nel caso dei pavimenti è anche più facile, basta spargere il bicarbonato sulle fughe e poi versare aceto, così da provocare la schiuma per reazione. Lasciate agire 5 o 10 minuti e poi strofinate e sciacquate.
immagine: Commons Wikimedia
  • Percarbonato di sodio: un'alternativa ecologica non inquinante a tanti prodotti sbiancanti, torna utile anche per le fughe. Bisogna diluirne una parte in tre parti di acqua e usare la soluzione per lavare le fughe, strofinando sempre con un vecchio spazzolino.
  • Amido di mais e succo di limone: mescolando i due ingredienti si crea una pasta leggermente abrasiva e abbastanza acida da aggredire e sciogliere lo sporco. Altrimenti si può mescolare l'amido con il bicarbonato e l'aceto bianco.
  • Il succo di limone viene anche mescolato a gesso bianco, e usato in modo simile.
  • Se poi avete una gomma da cancellare dura, può essere usata per pulire le fughe, magari se si tratta di una piccola area.

Buon lavoro!

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie