WC da pulire? Scopri come farlo spendendo pochissimo col sapone giallo della nonna - Creativo.media
x
WC da pulire? Scopri come farlo spendendo…
Scopri come esporre le tue foto più belle in fantastiche gallerie angolari e personalizza l'arredo Campeggio: tutto divertimento e niente stress con queste trovate brillanti

WC da pulire? Scopri come farlo spendendo pochissimo col sapone giallo della nonna

08 Maggio 2021 • di Angelica Vianello
9.356
Advertisement

Quando si tratta di bucato e pulizie di casa, un sapone molto versatile ed economico che viene usato da sempre è quello di Marsiglia. Un po' meno conosciuto però è anche un suo stretto "parente", ovvero il cosiddetto sapone giallo, un antico rimedio delle nonne che ha continuato ad essere usato molto nell'orticoltura e di recente torna alla ribalta anche per un sacco di faccende casalinghe.

Si tratta di sapone molle di potassio, che generalmente contiene sale di potassio di acidi grassi, olio vegetale, glicerina e acqua. In commercio si trova facilmente quello che contiene anche l'olio di cocco, cioè una sostanza dalle proprietà germicide, che è davvero un alleato utile per le pulizie, anche del bagno. Scoprite come usarlo per avere un WC sempre profumato e pulito.


immagine: Amazon

Ci sono due modi in cui potete sfruttare il sapone giallo per il vostro WC: con un adesivo profumato fai da te da tenere sulla parete proprio come quelli che acquistiamo nei negozi e con un sapone spray da spruzzare al momento della pulizie, che poi torna utile un po' ovunque.

Per creare gli adesivi dovrete semplicemente dividere il sapone in piccole porzioni e dare loro forma. Il panetto è abbastanza molle e appiccicoso, quindi è facile prelevarne delle quantità da modellare un po' come con il pongo. Divertitevi a creare le sagome che preferite e fatele aderire sulla parete interna del WC in un punto che sia lontano dal getto più forte dello scarico, così da farlo durare più a lungo.  Per aiutarvi in un'operazione come questa potete anche tenere sempre pronte delle palline di sapone giallo. Quindi quando comprate un panetto, dividetelo in pezzetti, modellate ogni pezzetto creando una pallina e man mano posatele su una teglia o su un ripiano asciutto. Fatele asciugare un po' separate tra loro e poi mettetele in un barattolo chiuso, da conservare in bagno (o dovunque vi serva, anche vicino alla lavatrice, visto che questo sapone è utile pure per il bucato). L'importante è che non sia esposto a fonti di calore o colpito da raggi solari, che manderebbero in fumo il lavoro.

Se invece volete preparare un sapone liquido da poter erogare con un flacone spray, prendete un panetto (in genere sono da 400 o 500 grammi), fatelo a pezzetti e versateli in una pentolina riempita con una quantità equivalente di acqua (400 o 500 ml). Fate andare a fuoco lento finché non raggiunge un leggero bollore, mescolando con un mestolo di legno e coprendo con un coperchio. Continuate finché tutti i pezzetti non si saranno ben sciolti. Togliete dal fuoco e fate raffreddare un po', poi aggiungete 20 gocce di olio di tea tree, che ha ottime proprietà antibatteriche e antimicotiche. Versate tutto nel flacone spray e ricordatevi di agitare bene prima dell'uso.

Vale proprio la pena avere questo sapone sempre pronto in casa!

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie