Hai bisogno di olio essenziale al limone? Puoi prepararlo anche in casa in modo semplice e naturale

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

19 Agosto 2021

Hai bisogno di olio essenziale al limone? Puoi prepararlo anche in casa in modo semplice e naturale
Advertisement

Quante volte vorremmo aggiungere una nota agrumata a qualche prodotto di pulizia preparato in casa o profumare gradevolmente di limone un qualche deodorante da usare nei nostri armadi o magari anche in auto? Il profumo fresco e piacevolmente aspro del limone è infatti uno di quelli che associamo al senso di pulito e di igiene, e fa piacere sentirlo in tutti gli ambienti vissuti quotidianamente.

Se però non ricordiamo mai di acquistarne una bottiglietta di olio essenziale di limone, possiamo prepararne una versione alternativa in casa, nelle quantità che vogliamo, da usare proprio in tutte quelle occasioni. Per farla vi servono dei limoni freschi e un olio vegetale (ad esempio quello di cocco). Leggete oltre per scoprire come preparare il vostro olio essenziale al limone.

Advertisement
Creativo

Creativo

Cosa serve:

  • 5 limoni
  • Un barattolo a chiusura ermetica
  • olio vegetale (di cocco, di mandorle dolci, oliva)
  • Un coltello affilato o pelucchino
  • Un colino
  • Una bottiglietta di vetro
  • Un imbuto

Come procedere:

  1. Lavate per bene i limoni e asciugateli
  2. Prelevate da ciascuno solo la scorza: dovete tagliare via solo la parte gialla, quindi procedete con molta calma, e lasciate che la parte bianca della buccia rimanga sul frutto, che così si manterrà umido e fresco più a lungo (e lo potrete usare come preferite). Vi serviranno striscioline o pezzetti, non importa la forma.
  3. Mettete i pezzi di scorza nel barattolo
  4. Versateci sopra abbastanza olio vegetale da coprire per bene tutte le scorze in modo abbondante. 
  5. Chiudete il barattolo e scuotetelo un po'
  6. Mettete il barattolo su un ripiano o davanzale assolato (anche all'esterno di casa va bene). Dovrà rimanerci per due settimane.
  7. Con un colino filtrate il tutto in modo da raccogliere solo l'olio ormai aromatizzato nella bottiglietta di vetro (potrebbe essere necessario aiutarsi con un colino)

Se vi piace usare questo aroma, è una tecnica facile seppure non molto veloce, ma così avrete a costo quasi zero un olio aromatizzato versatile, che potete conservare in luogo fresco e buio (come in un cassetto) per un mese. Ovviamente, un procedimento simile funziona anche con altri agrumi, l'importante è sempre usare solo la parte colorata della scorza. Buon lavoro!

Advertisement