Gli errori da evitare quando si arreda la cameretta dei bambini - Creativo.media
x
Gli errori da evitare quando si arreda…
Attrezzi rovinati dalla ruggine? Recuperali con un semplice metodo fai-da-te Scopri quanti lavoretti creativi potresti realizzare riciclando le cannucce colorate

Gli errori da evitare quando si arreda la cameretta dei bambini

21 Agosto 2021 • di Angelica Vianello
1.493
Advertisement

Nell'arredare la cameretta dei bimbi bisogna tenere a mente tantissime cose: deve essere uno spazio funzionale, piacevole da vivere per i bimbi e da vedere anche per gli adulti, senza mai dimenticare le esigenze di sicurezza e utilizzo.

I neonati cresceranno in fretta, quindi bisognerà pensare a quando iniziano a muoversi e gattonare, ma anche al fatto che presto sarà necessario cambiare in qualche modo l'arredamento per far spazio ad un letto, e più tardi la camera dovrà contenere anche l'esubero creativo dei piccoli che amano impiastricciare le superfici più facili da raggiungere. Vale quindi la pena valutare le possibili opzioni alla luce anche degli errori che vengono commessi più spesso.


immagine: Pinterest

Evitare di riempire la stanza con troppi mobili e accessori: i bimbi non hanno bisogno di tantissime cose, ma preferiscono potersi muovere liberamente e giocare in uno spazio privo di ostacoli.

immagine: Pinterest

Meglio allora pianificare in anticipo i punti della stanza in cui sistemare armadi e cassettiere che contengano tutto l'occorrente, magari anche confrontandosi con amici e parenti che sappiano dare qualche consiglio utile. Lo scopo è sempre quello di avere una stanza facile da rassettare, dove tutto trova posto senza rimanere all'aperto a riempire tutte le superfici disponibili.

Advertisement
immagine: Pinterest

Quando i bimbi crescono cominciano a voler afferrare gli oggetti di cui hanno bisogno, magari colori, giocattoli, libri di favole... Sarà quindi utile arredare la stanza tenendo conto dell'altezza dei bambini, che possano raggiungere i vari oggetti senza sforzo, così da essere stimolati a usare tutto ciò che vogliono, e che ovviamente sarà stato passato al vaglio dagli adulti quanto a sicurezza.

immagine: Pinterest

Allo stesso tempo, la curiosità dei bimbi può causare qualche problema: oltre a mettere in sicurezza la stanza mettendo gli oggetti più pericolosi davvero fuori della portata dei piccoli, tutti i mobili e accessori che, muovendosi, possono cadere, andranno fissati. Compreso il tappeto: se questo poggia sul pavimento, fissatelo con delle strisce adesive antiscivolo, oppure usate un area rug (i tappeti molto grandi) che copra bene tutto il pavimento e su di esso potete metterne anche un altro più piccolo per decorare senza troppa paura.

immagine: Pinterest

È vero che certe pitture, carte da parati o rivestimenti per la parete sono molto belli a vedersi, ma alla fine è sempre la praticità che deve vincere: scegliete quindi materiali che siano davvero facili da lavare, per eliminare poi tutti gli eventuali segni che compariranno, a partire dagli scarabocchi.

Advertisement
immagine: Pinterest

Per spingere i bimbi a sfogare la voglia di disegnare anche sulla parete, ma nei punti in cui è concesso, potete avvalervi di lavagne: potrà essere un pannello (ci sono anche lavagne da srotolare) o magari una porzione del muro dipinta con vernice effetto lavagna.

immagine: Pinterest

Quanto allo stile e colori dell'arredo, è sempre una questione di gusti, ma tendenzialmente è meglio evitare di arredare tutta la stanza, dalle pareti alle tende agli accessori e decorazioni più piccole, seguendo solo un tema o facendo prevalere troppo un solo colore. Meglio cercare un equilibrio più neutro, dove saranno pian piano i gusti dei piccoli a determinare lo stile col passare del tempo.

Advertisement
immagine: Pinterest

Ricordatevi di predisporre più punti luce: lampadario, lampade, elementi luminosi decorativi da sistemare sulla parete o sui mobili, di cui qualcuno che emani una luce debole ma rassicurante di notte, per i bimbi che sono spaventati dal buio.

immagine: Pinterest

La culla convertibile in lettino: spesso i genitori la preferiscono, perché è un acquisto che segue i bimbi dalla nascita e per un periodo variabile di tempo. A meno che però non si tratti di un mobile che riesce infine a diventare un vero e proprio letto, arriverà sempre troppo presto il momento in cui non serve più. Sarebbe quindi forse più economico prevedere l'uso di un letto, magari basso, al quale aggiungere delle valide protezioni che poi con gli anni spariranno.

Come vorreste arredare la cameretta dei bambini?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie