Vuoi rimuovere le macchie lasciate dagli animali sul tappeto? Prova un trucco casalingo ed economico - Creativo.media
x
Vuoi rimuovere le macchie lasciate dagli…
Prepara il legno spiaggiato per i tuoi lavoretti: puoi pulirlo e disinfettarlo facilmente a casa Ricicla in tanti modi creativi le bottiglie di vetro per decorare il giardino

Vuoi rimuovere le macchie lasciate dagli animali sul tappeto? Prova un trucco casalingo ed economico

26 Agosto 2021 • di Angelica Vianello
1.549
Advertisement

Avere animali in casa è una grande gioia, ma di certo comporta anche qualche sforzo in più per mantenere un buon livello di pulizia in ogni stanza. Se poi usiamo tappeti o in qualche ambiente c'è la moquette, è facile che i cani o gatti che amano accomodarsi su quei tessuti provochino poi qualche macchia o alone. E lo stesso può dirsi della tappezzeria di divani e poltrone in tessuto: se non sono sfoderabili, come fare?

Prima di ricorrere a servizi professionali, vale la pena tentare di tenere la situazione sotto controllo con rimedi casalinghi, come quello che vi riportiamo di seguito, per il quale c'è bisogno solo di usare acqua ossigenata e sapone per piatti. Abbiate comunque sempre cura di verificare se il tipo di tappeto o superficie su cui volete usare queste sostanze non rischi di rimanere danneggiato, e in caso provate il rimedio prima su un angolino nascosto.

immagine: Creativo

Cosa serve:

  • Acqua ossigenata
  • Detersivo per piatti delicato
  • Una spazzola per strofinare il tappeto
  • Una ciotola
  • Un panno in microfibra o anche un vecchio asciugamano

Come procedere per pulire le macchie dai tappeti:

  1. Nella scodellina versate un po' di acqua ossigenata (un mezzo bicchiere per iniziare, poi vi regolerete a seconda di quante macchie dovete trattare)
  2. Aggiungete qualche goccia di sapone per piatti: deve essere poco (magari un cucchiaino), e va mescolato per bene nell'acqua ossigenata.
  3. Passate la spazzola nella mistura e poi strofinatela sulla macchia. L'acqua ossigenata dovrebbe dissolvere lo sporco e farlo staccare dalle fibre, e il sapone aiuta a rimuoverlo, sgrassando il tappeto e lasciando anche un odore molto gradevole.
  4. Lasciate agire per una mezzora
  5. Con il panno o asciugamano appena inumidito di acqua, tamponate con cura l'area in modo da sciacquare delicatamente. Poiché quindi non sarà possibile sciacquare con acqua abbondante, evitate di usare troppo sapone nella mistura iniziale, o rischiereste di ottenere l'effetto contrario a quello desiderato.

Al posto del sapone per piatti potreste provare anche con un po' di sapone di Marsiglia, anche in quel caso senza esagerare per evitare che rimanga poi tra le fibre del tappeto. Avete mai provato questo metodo?

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie