Usa l'acqua di riso per prenderti cura dei tuoi capelli e della pelle in modo naturale - Creativo.media
x
Usa l'acqua di riso per prenderti cura…
Fascino rustico senza tempo: lasciati ispirare da queste bellissime camere da letto in stile farmhouse La panchina all’ombra dell’albero: le idee più belle per sedili da costruire attorno al tronco

Usa l'acqua di riso per prenderti cura dei tuoi capelli e della pelle in modo naturale

13 Settembre 2021 • di Angelica Vianello
1.322
Advertisement

Un rimedio di bellezza senza tempo e non abbastanza conosciuto è quello che prevede di riutilizzare l'acqua di riso come prodotto per prendersi cura della salute dei propri capelli e della pelle. Facile da preparare ma soprattutto estremamente economica e del tutto naturale, l'acqua di riso non è altro che il liquido che si ricava dalla cottura, dal lavaggio o dalla fermentazione dei chicchi.

Leggete oltre per scoprire come usare l'acqua di riso per la cura del corpo e in che modo potete prepararla facilmente in casa con una spesa davvero irrisoria.


immagine: Pixabay
  • Shampoo: mescolare insieme all’acqua di riso fermentata (sempre diluita con acqua normale) un po’ di sapone di Castiglia e, alternativamente succo di aloe, gocce di olio essenziale o un po’ di infuso di camomilla.
  • Per risciacquare i capelli: dopo averli lavati normalmente, prendete una bottiglia in cui avrete versato acqua di riso e acqua semplice, e anche qualche goccia di olio essenziale a piacere, e versatela sui capelli insaponati per sciacquarli, massaggiando poi sul cuoio capelluto e su tutte le lunghezze. Lasciate in posa per 10 minuti e poi sciacquate via anch'essa con acqua normale.
  • Tonico per il viso: versatene un po' su un dischetto o batuffolo di cotone, e passatelo sul viso dopo la normale detersione. Lasciate asciugare e procedete con il resto della vostra skincare.
  • Maschera per il viso: prendete dei tovaglioli di carta abbastanza resistenti ma non eccessivamente spessi e imbeveteli di acqua di riso, poi lasciateli in posa sul volto per 15 minuti.
  • Per il corpo: quando fate il bagno in vasca, versate l'acqua di riso con un po' di sapone naturale nell'acqua. Ne sfrutterete le proprietà antiossidanti
  • Scrub per il corpo: create una poltiglia granulosa con zucchero di canna, acqua di riso e un olio essenziale a piacere, e usatelo come scrub naturale per il corpo. Potete anche utilizzare i fondi di caffè che fossero ben asciutti.

Come preparare l'acqua di riso in casa?

  • Bollitura del riso: lavate per bene 100 grammi di riso e scolatelo. Versatelo poi in una pentola, aggiungendo 400 ml di acqua, e fate bollire mescolando con un mestolo di legno. Raggiunto il bollore, spostate la pentola dal fuoco, pressate il riso con un cucchiaio così che sprigioni meglio le sostanze chimiche al suo interno, e infine con un colino raccogliendo quindi tutto il liquido di cottura. Una volta raffreddata potrete tenere l'acqua di riso in frigorifero per massimo una settimana, e dovrete sempre diluirla con un po’ di acqua prima di usarla sul corpo.
  • Per ammollo: tenete il riso (già lavato) immerso in acqua, sempre con proporzione di 1:4 (una parte di riso, quattro di acqua). Fate passare però almeno 30 minuti prima di pressare con il cucchiaio, e poi proseguite filtrando il tutto con un colino e mettendolo in frigo in un contenitore chiuso.
  • Fermentazione: seguite il processo indicato per l’ammollo, pressando per bene, ma invece di refrigerare il liquido lasciatelo in un barattolo di vetro, a temperatura ambiente, per uno o due giorni. Quando comincerà a produrre un odore acido, spostatelo in frigo, e ricordate sempre di diluirlo con acqua prima di usarlo.

Avete mai usato l'acqua di riso in questi modi?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie