Capelli lunghi di notte: i trucchi per averli più belli, sani e districati al risveglio

Laura Ossola

25 Ottobre 2022

Capelli lunghi di notte: i trucchi per averli più belli, sani e districati al risveglio
Advertisement

I capelli lunghi, soprattutto se trattati chimicamente, secchi, fragili o sfibrati possono non essere un bel vedere al mattino appena sveglie. Quanti di noi al momento di coricarci stanno fermi ore e ore davanti allo specchio domandandosi quale sia il modo migliore di tenere i capelli durante il sonno? Sono tante infatti le cose a cui fare attenzione: innanzi tutto la praticità, perché non vogliamo che i capelli disturbino i nostri sogni, ma anche il rispetto delle lunghezze e delle punte e la prevenzione della formazione di nodi o dell'effetto crespo. Quanto sarebbe bello potersi svegliare al mattino con una chioma perfetta come appena uscita dal parrucchiere? 

Un effetto simile forse non è raggiungibile, ma certamente ci sono degli accorgimenti che ci aiutano a nutrire e proteggere i nostri capelli anche mentre dormiamo. Ce li suggerisce un video di @elissakincade, che su TikTok insegna come prendersi cura dei propri capelli perché siano sempre sani, forti e belli.

Advertisement

1. Spazzola

1. Spazzola

@elissakincade/TikTok

Il primo suggerimento di @elissakincade per avere capelli sani anche mentre dormiamo è usare la spazzola. Spazzolando i capelli prima di andare a dormire, infatti, rimuoviamo eventuali nodi e grovigli formatisi durante il giorno, evitando che peggiorino. 

2. Il trattamento

2. Il trattamento

@elissakincade/TikTok

Il secondo passaggio è il trattamento: possiamo infatti nutrire i nostri capelli anche di notte applicando un trattamento, meglio se un olio specifico, soprattutto sulle punte. Questo accorgimento nutrirà i vostri capelli facendoli apparire più sani al risveglio. Il lavaggio al mattino sarà necessario solo se avete i capelli grassi o con tendenza a ingrassarsi, mentre per i capelli secchi sarà superfluo.

Advertisement

3. Lo chignon

3. Lo chignon

@elissakincade/TikTok

Per concludere realizzate uno chignon alto, da legare con un elastico molle, meglio se in cotone o spugna oppure con poche molette. In alternativa potete realizzare una coda alta con un elastico morbido e senza legarla stretta per evitare che i capelli si rompano, oppure una treccia. Se non volete ricorrere agli elastici, un'alternativa è avvolgere i capelli in un foulard di seta: oltre a tenere i vostri capelli in ordine, infatti, li aiuterà a evitare l'effetto crespo e a mantenersi più morbidi e modellabili

I capelli legati mollemente o intrecciati senza stringere saranno più ordinati e meno annodati al risveglio, oltre a lasciare libera la pelle del viso, che potrebbe ingrassarsi o sporcare i capelli con il sebo. Se proprio non volete rinunciare ai capelli sciolti anche di notte, prima di coricarvi allargateli sul cuscino, in modo che non restino schiacciati rischiando di rompersi e non vadano sul viso. 

Siete pronti per il letto ora, sogni d'oro!

Advertisement
Advertisement