Vuoi ridurre il consumo di energia elettrica? Prova con questi consigli - Creativo.media
x
Vuoi ridurre il consumo di energia elettrica?…
Lavare casa senza usare detersivi? Scopri come pulire le varie superfici con prodotti fai-da-te Rendi unica la testiera del letto con qualche progetto fai-da-te creativo

Vuoi ridurre il consumo di energia elettrica? Prova con questi consigli

20 Ottobre 2021 • di Angelica Vianello
59.038
Advertisement

Nessuno ama ricevere bollette salate, e quelle della corrente lo diventano con buona regolarità nei periodi più freddi e più caldi dell'anno. Attivare sistemi di riscaldamento o ventilatori è a volte inevitabile, e allora si può provare a ridurre i costi altrove. Ci sono infatti una serie di altri apparecchi che continuano a consumare corrente anche quando non sono in uso e che magari non attiviamo così spesso, altri che invece dovremmo ricordarci di staccare dalla corrente quando ci assentiamo per qualche giorno o più.

Oltre quindi a evitare di lasciare luci accese nelle stanze in cui non c'è nessuno o chiudere le porte per mantenere la temperatura più costante possibile nei vari ambienti, possiamo sforzarci di ricordare diversi altri trucchi utili per contenere i consumi.

immagine: Pixabay
  • Scollegare i dispositivi in standby: computer e soprattutto televisori, ma anche elettrodomestici della cucina o altoparlanti smart sono tutti dispositivi alimentati da energia elettrice che spessissimo vengono lasciati accesi in continuazione. Alla fine di ogni utilizzo, però, o prima di andare a dormire, bisognerebbe spegnerli del tutto, magari anche scollegandoli dalla corrente. Questo non solo riduce i consumi ma prolunga la vita dei dispositivi stessi.
  • Staccate il modem WiFi quando vi assentate da casa per qualche giorno: anche quello consuma corrente in continuazione, e può rendere più salata la bolletta durante le vacanze. C'è anche chi lo stacca ogni notte o quasi, soprattutto per controllare anche l'inquinamento elettromagnetico in casa, ma non fa male nemmeno ai consumi.
immagine: pxhere.com
  • Usate le ciabatte multipresa con l'interruttore: per aiutarvi a staccare dalla corrente i vari dispositivi che non servono, potete aiutarvi collegandoli tutti a una sola presa multipla, così che basterà spegnere l'interruttore di quella per agire su tutti. È comodissimo anche quando vogliamo staccare dal sistema elettrico gli elettrodomestici durante un temporale, se abbiamo timore di danni da sovraccarico.
  • Decoder della TV: anche questi apparecchi non devono necessariamente rimanere attaccati alla corrente durante un periodo di assenza prolungata. Meglio staccare la spina e riattivarli quando si torna.
  • Forno elettrico: vale la pena staccarlo dalla corrente prima di partire per una vacanza, ma non sarebbe male nemmeno farlo quando non è in funzione, soprattutto nel caso in cui lo si utilizzi poco spesso per cucinare.
Advertisement
immagine: piqsels.com
  • Limitare l'uso dell'asciugatrice: non sempre si ha il tempo e lo spazio per lasciar asciugare il bucato sullo stendino, e talvolta negli ambienti piccoli farlo troppo spesso fa aumentare l'umidità. Ma ogni volta che sia possibile, sarebbe comunque meglio preferire questo tipo di asciugatura a quella con l'asciugatrice, che è l'elettrodomestico che consuma più corrente. 
    Se però lo si deve usare lo stesso, allora meglio aiutarsi con le palline di gomma che aiutano i capi a rimanere separati e quindi fanno passare meglio l'aria, sveltendo il processo. È fondamentale anche pulire spesso il filtro dell'asciugatrice, altrimenti possono arrivare a consumare anche il 60% in più di energia.
  • Non esagerare con le stufette portatili in inverno o i ventilatori in estate: sono efficaci per scaldare o rinfrescare piccoli ambienti (spesso il bagno in inverno), ma bisognerebbe fare sempre attenzione a usarli il minimo necessario, perché anche i più efficienti hanno un impatto notevole sul consumo.
  • Microonde: hanno quasi tutti un display che, in standby, indica l'orario. Anche per alimentare quell'orologio ci vuole energia elettrica, quindi potrebbe tornare utile staccare la spina quando non si usa il forno, e di certo quando si parte per una vacanza.
  • Stampante, Lettore Blu-Ray/DVD, Stereo: anche questi apparecchi non vengono usati costantemente, quindi si può ridurre un po' la corrente staccandoli dalla presa quando non servono.
Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie