Vuoi spolverare un po' meno spesso? Prova a creare uno spray anti-polvere fai-da-te - Creativo.media
x
Vuoi spolverare un po' meno spesso?…
Migliora la qualità del terreno nel tuo orto o giardino con il test del barattolo! Coltivare la bouganville in vaso: scopri le dritte utili per piante bellissime!

Vuoi spolverare un po' meno spesso? Prova a creare uno spray anti-polvere fai-da-te

22 Aprile 2022 • di Angelica Vianello
11.360
Advertisement

Tra le varie incombenze di cui occuparsi in casa spolverare è di certo tra le più fastidiose, ma talvolta è necessario farlo anche piuttosto spesso per evitare problemi respiratori di vario genere. In tutti gli altri casi, è una fondamentale misura di igiene che non va trascurata, e se normalmente si consiglia di spolverare una volta a settimana almeno le superficie e le aree più trafficate, è anche possibile provare a rimandare un po' l'intervento successivo ricorrendo a qualche trucco.

Un metodo della nonna che per qualcuno è davvero un grande aiuto è uno spray da preparare in casa con ingredienti semplici ed economici, che aiuta a ritardare la formazione della polvere in casa in modo da non doversene occupare troppo spesso.


immagine: Creativo

Ingredienti:

  • mezzo litro di acqua (meglio se distillata, ma non è strettamente necessario);
  • 230 ml di aceto bianco;
  • 2 cucchiai di olio d'oliva (c'è chi sostituisce con un cucchiaio di ammorbidente per bucato)
  • una goccia di sapone per piatti (magari anche sapone di Marsiglia, in alternativa)

L'aceto serve a sciogliere eventuali concrezioni di sporco quando si spolvera, l'olio a lucidare la superficie e il sapone aiuta ancora a pulire un po' meglio, ma ne serve davvero pochissimo.

Per preparare il prodotto, intuitivamente, basta solo versare tutti gli ingredienti in un flacone spray da tenere pronto all'uso e da agitare sempre per bene prima di spruzzare. Si consiglia sempre di spruzzare sui panni e non direttamente sulle superfici, a meno che non serva una gran quantità di prodotto per pulire.

Fate attenzione però a non usare troppo spesso il prodotto sulle superfici delicate su cui magari l'aceto potrebbe alla lunga creare qualche effetto indesiderato: pietra (marmo, granito) o anche legno pregiato e laccato sarebbe bene che non venissero a contatto spesso con questa sostanza, anche se in questo caso è piuttosto diluita.

Un trucco in più da ricordare per combattere la polvere è usare i fogli di ammorbidente dell'asciugatrice (già usati, anche) come panni catturapolvere, soprattutto su superfici scomode come i battiscopa. Ancora, potreste aggiungere al prodotto due o tre gocce al massimo di un olio essenziale dal profumo piacevole.

Avete qualche trucco preferito per la polvere in casa?

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie