Mini orto con i pallet: lasciati ispirare da questi fantastici progetti fai-da-te - Creativo.media
x
Mini orto con i pallet: lasciati ispirare…
Vuoi capire se i cuscini sono da cambiare? Questa donna svela un trucco utile su TikTok Cassette di legno per arredare il salotto: 11 idee tutte da copiare

Mini orto con i pallet: lasciati ispirare da questi fantastici progetti fai-da-te

23 Maggio 2022 • di Angelica Vianello
12.960
Advertisement

L'idea di coltivare un orto si associa tradizionalmente alla disponibilità di terreno in abbondanza in un giardino, ma ormai sono diffusissimi gli orti urbani e le soluzioni che permettono di coltivare qualche ortaggio anche in spazi ristretti, persino su balconi e terrazzi in città. In genere lo si fa creando dei contenitori ampi in cui le diverse piante trovino spazio a sufficienza per sviluppare le radici, un po' come fossero fioriere o aiuole rialzate. E queste si possono creare anche ricorrendo a un grande cavallo di battaglia del fai-da-te: i pallet.

I bancali in buone condizioni si prestano a diventare degli orti compatti, ma anche se se ne vuole sfruttare il legno dopo averli smontati, ci sono tanti tipi di progetti che possono tornare utili per creare degli orti facili da gestire.


Per tutte le verdure a foglia, come le insalate e alcuni tipi di cavoli dalle misure non troppo abbondanti, si possono usare dei pallet che siano dotati di un fondo in modo da contenere la quantità di terriccio sufficiente. In genere si usano lastre di metallo (corrugato, ad esempio), oppure teloni spessi di plastica. Bisogna anche fare in modo di garantire sempre l'adeguato drenaggio per evitare i deleteri ristagni idrici.

Sfruttando le assi dei pallet (ma ovviamente anche integrando altro tipo di legno, non per forza di recupero, se fosse necessario), si possono creare delle aiuole rialzate: così anche sui balconi o in zone pavimentate del giardino potrete coltivare qualche ortaggio o frutto.

Advertisement

Per un'aiuola rialzata ancora più grande, potreste usare proprio i pallet come pareti sui lati. Anche in questi casi si deve foderare l'interno con teli, ma magari in questi progetti potrebbe bastare quello ombreggiante (che è un po' traforato), solo per contenere il terriccio.

Se vi appoggiate invece sul prato o sulla terra, il legno dei pallet vi servirà solo per creare le pareti di contenimento della vostra aiuola rialzata. Perché sono più comode del lavorare direttamente la terra? Potrete tagliare il prato senza timore di passare sopra a piantine "buone".

E una forma comodissima per le aiuole rialzate di questo tipo è quella che sembra una "U" o un ferro di cavallo, quindi con una rientranza profonda su un lato. È praticamente necessaria nelle aiuole grandi, perché permette di raggiungere facilmente qualsiasi punto senza dover entrare e camminare tra le piante.

Advertisement

Ancora, se ci sono piante che devono crescere su qualche tutore o traliccio, potete usare i pallet inclinati per coltivarle.

Ci si possono creare intere aree, combinando i vari metodi!

Advertisement

Il pallet potrebbe servire anche solo per lo scheletro portate, e poi i lati li realizzate con lastre di metallo.

Vi piacerebbe creare orti con i pallet?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie