Corda che passione: come utilizzarla per decorare casa in mille modi diversi

Assunta Nero

21 Giugno 2022

Corda che passione: come utilizzarla per decorare casa in mille modi diversi
Advertisement

La corda viene da sempre utilizzata perlopiù  in ambito nautico. Risulta infatti ideale in quel contesto perché si tratta di un materiale molto resistente, utile a operazioni di attracco e trazione. Ma proprio per questa sua robustezza può essere usato anche per mille altre cose e in ambienti e contesti differenti. Quello domestico prima di ogni altro.

Che sia quella più resistente, in juta o canapa, o fatta di materiali più morbidi e sottili, è un ottimo alleato nell'arredamento e nella decorazione della casa. Può conferire a interni ed esterni stili diversi in base a come viene usata. Strizza l'occhio alla comodità ma sempre con un tocco di ricercatezza ed eleganza. E si presta particolarmente ad arricchire lo stile delle case al mare, alle quali può conferire un tocco nautico o boho-chic.

Guardate un po' che insospettabile versatilità e quante idee strepitose.

Advertisement

Una prima validissima idea può essere quella di rivestirci il bordo di una specchio di qualsiasi forma e dimensione. Assumerà all'istante le sembianze di un pezzo d'arredamento particolarissimo.

Con la stessa tecnica si possono decorare portafoto, quadri e tutto ciò che presuppone una cornice con qualcos'altro all'interno. Oltre che bellissime, le cornici in corda sono divertentissime da fare e si prestano ad applicazioni e decorazioni extra di ogni genere.

Advertisement

E perché non rivestire con la corda sgabelli, sedie, pouf o piccoli tavolini per rivoluzionare il loro stile? È un lavoro di precisione, ma un volta finito il risultato è spettacolare.

Intrecciando la corda ispirandosi ai nodi nautici si possono ottenere sottobicchieri, sottopiatti, sottopentole e tovagliette per la tavola da usare, magari, a colazione. Scegliete colore, materiale e dimensioni e sbizzarritevi.

E indovinate un po', con la stessa tecnica e una corda più robusta e spartana potete creare persino tappeti e zerbini. Per una casa al mare saranno perfetti.

Advertisement

La corda si presta a decorare ogni tipo di manico, da quelli di cassetti e ante d'armadio a quelli di porte o vetrate un po' più particolari. È possibile rivestirli oppure, se fatta di un materiale abbastanza resistente, sostituirli direttamente con la corda stessa.

E che ne pensate di attaccare le tende a degli anelli fatti di corda? Una soluzione davvero alternativa e originale. Da provare.

Advertisement

La corda può anche essere usata come semplice elemento decorativo da inserire, per esempio, in vasi o portaoggetti in vetro. Ne basta un po', anche posizionata in maniera casuale, per rivoluzionare un piccolo spazio in pochi secondi.

E c'è chi addirittura decide di rivestirci colonne portanti, corrimano delle scale e persino pareti, per vero makeover della casa fai da te.

Advertisement

Per via della sua robustezza, come abbiamo visto, la corda è ideale per sorreggere anche grossi pesi senza spezzarsi. Questo vale soprattutto per alcuni tipi. Può essere, perciò, utilizzata per sostenere amache e altalene, che arredano verande e giardini in stile wild o boho-chic. L'effetto è veramente scenografico e la comodità assicurata.

Sempre in virtù della sua robustezza la corda si presta a diventare un particolarissimo corrimano per le scale di case decorate a tema nautico.

E gli usi a cui la corda si presta possono essere ancora molti. Forse infiniti. La sua versatilità di stile e praticità non ha limiti. Quindi non ponetevene e date libero sfogo alla vostra creatività, magari seguendo qualcuno dei suggerimenti appena proposti!

Advertisement
Advertisement