Terrazzi da sogno: 12 spunti uno più bello dell'altro per allestire zone relax incantevoli all'esterno - Creativo.media
x
Terrazzi da sogno: 12 spunti uno più…
12 immagini appaganti che soddisfano il tuo senso estetico e rilassano la mente Vasi da esterno: 11 favolosi spunti per abbellire il giardino con gusto

Terrazzi da sogno: 12 spunti uno più bello dell'altro per allestire zone relax incantevoli all'esterno

10 Luglio 2022 • di Angelica Vianello
6.825
Advertisement

Salotti confortevoli, zone pranzo all'aperto, magari con una veduta panoramica del circondario: i terrazzi diventano gli spazi di casa più vissuti non appena le temperature permettono di passarci le giornate e le serate, sia da soli che in compagnia. E sebbene sia indubbio che a volte basta davvero il minimo indispensabile per renderli fruibili (un tavolo, delle sedie, un divano o delle poltrone anche molto economici), è altrettanto vero che poterli allestire in modo più curato e scenografico ha tutta un'altra resa estetica, ma anche funzionale.

Di seguito vi proponiamo tanti esempi diversi di terrazzi incantevoli, per tutti i gusti.


Ben due salotti diversi, uno con divani in rattan grigio scuro e l'altro con divanetto e poltrone abbinate di un colore più chiaro. Il tutto è reso omogeneo dai cuscini bianchi e i tappeti grigio perla, e non mancano piante (tutte in portavasi bianchi, sebbene di modelli diversi) e lanterne: è pronto a ospitare un sacco di amici!

Legno color miele e cuscini tortora: strutture semplici che si potrebbero fare anche con i pallet, e adatte a tanti contesti diversi. Da rallegrare, volendo con plaid e cuscini colorati!

Advertisement

Se vi piacciono i colori vivaci, questo terrazzo variopinto di Mumbai è davvero un'ispirazione boho tutta da ammirare, con tante piante a renderlo fresco e piacevole.

Un vero e proprio salone all'esterno: ampio tavolo da pranzo con comode poltroncine e un divanetto su quello che probabilmente è il lato più fresco del terrazzo. Un look moderno e confortevole.

Possono bastare anche solo dei cuscini, e qualche fioriera rialzata, per trasformare con una piccola spesa il terrazzo. Creerete una piccola parete verde, magari profumata, con le piante, e a ridosso di quelle i materassi a terra creeranno naturalmente dei divanetti comodissimi.

Advertisement

Con casse di legno, o strutture che ne replicano la forma, potete facilmente dar vita a una piccola piattaforma rialzata (che magari funzionerà anche da contenitore!) dove sistemare la zona relax. Per ombreggiare: vele, teli, gazebo o anche stuoie!

A metà tra un giardino zen e un salotto da esterno: sassi bianchi e pietre più grandi, con piante e zone rivestite con piastrelle di legno per ospitare il tavolino con la poltrona. Molto sofisticato e moderno.

Advertisement

Si possono poi installare coperture fisse, come pergolati di vario genere: oltre al classico legno rustico o ferro battuto, si possono usare modelli più moderni, o anche le tettoie di vetro che coprono dalla pioggia.

Se il terrazzo è in un luogo di mare che non conosce inverni rigidi, un rampicante che corre sul pergolato farà da copertura, e candide tende chiuderanno i lati.

Advertisement

Sono bellissime anche le strutture autoportanti!

E che ne direste di un giardino giapponese all'angolo del terrazzo?

Quale idea vi piace di più?

Tags: ArredamentoDesignIdee
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie