x
Mantenere freschi i pavimenti in estate:…
5 consigli utili per prendersi cura al meglio di gambe e piedi 10 fantasiose proposte da cui lasciarti ispirare per arredare casa e giardino con i bidoni di metallo riciclati

Mantenere freschi i pavimenti in estate: 5 consigli utili per non far penetrare l'afa nelle vostre case

17 Agosto 2022 • di Laura Ossola
2.970
Advertisement

L'estate porta sempre con sé un carico di gioia e spensieratezza. C'è più voglia di uscire, di fare cose nuove, di vedere luoghi e persone. Si tira tardi la sera, complici il maggior numero di ore di luce. Ma con tutte queste cose buone, la bella stagione porta anche una delle cose più fastidiose del clima: l'afa. Ogni anno è sempre la stessa storia: ci ritroviamo nel periodo del solleone a combattere con il caldo soffocante e a cercare di tenerlo fuori dalle nostre case. 

E se la nostra prima scelta sono i condizionatori e i ventilatori, spesso capita di doverci arrangiare diversamente. Se non vogliamo o non possiamo ricorrere a questi preziosi alleati, possiamo utilizzare qualche semplice trucco per darci una mano a stare più freschi in casa... A partire dai pavimenti, che daranno una mano a tollerare di più le temperature elevate!


Tende e persiane chiuse

Il primo semplice trucco per non soffrire il caldo e tenere freschi i vostri pavimenti è chiudere le tende, le tapparelle e le persiane nelle ore più calde. In questo modo, si evita che la luce del sole colpisca le piastrelle, riscaldandole eccessivamente e (soprattutto nel caso del parquet) rischiando di rovinarle. Preferite i colori chiari, che assorbono meno il caldo. Se tende e tapparelle non sono sufficienti, potete valutare l'ipotesi di montare delle tende esterne anticalore, costituite da una speciale struttura a nido d'ape rivestite di alluminio, che riflettono fino all'85% del calore. 

Limitate le luci artificiali

immagine: Pexels

Oltre alla luce naturale, anche le lampade artificiali possono scaldare l'ambiente e i pavimenti. Evitate di tenere le luci accese inutilmente e cercate di accendere delle piccole lampade in punti strategici. Preferite inoltre lampadine led, meglio se a luce fredda. Ridurrete il riscaldamento in tutte le vostre stanze!

Advertisement

Non usate acqua calda per lavare a terra

immagine: Pexels

Quando lavate i pavimenti, cercate di evitare di utilizzare l'acqua calda. Se da un lato aiuta a igienizzare e rimuovere meglio lo sporco ostinato, infatti, l'acqua calda contribuisce infatti ad aumentare il calore nella stanza scaldando le piastrelle. Per igienizzare i pavimenti anche con l'acqua fredda, sarà sufficiente aggiungere qualche goccia di olio essenziale di limone e dell'aceto bianco di alcool.

Bicarbonato di sodio

immagine: Pexels

Per lavare i vostri pavimenti, aggiungete all'acqua un cucchiaio di bicarbonato di sodio e qualche goccia di olio essenziale agli agrumi; otterrete pavimenti perfettamente puliti e igienizzati. Il bicarbonato, inoltre, assorbirà l'umidità, permettendo di mantenere le piastrelle più fresche!

Niente elettrodomestici di giorno

immagine: Pexels

L'uso degli elettrodomestici nelle ore diurne, oltre a essere più costoso, comporta un innalzamento della temperatura. Preferite il loro utilizzo la sera o di notte, quando le temperature sono più basse.

E voi, quali strategie adottate contro il caldo?

Tags: TrucchiCaseFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie