x
Pulizia al top: lasciatevi aiutare dai…
Fai sparire le grinze dalle lenzuola con uno spray fai-da-te Pulire il materasso: 3 metodi infallibili senza ricorrere all'uso di prodotti chimici

Pulizia al top: lasciatevi aiutare dai 3 consigli dell'addetto ai lavori per risparmiare tempo e fatica

16 Settembre 2022 • di Laura Ossola
11.084
Advertisement

Fare le pulizie a casa è un'incombenza quotidiana cui nessuno di noi può sottrarsi, a meno che non si abbia la possibilità di delegare tutta la questione ad un addetto alle pulizie. E se per qualcuno sono un piacere e un metodo per rilassarsi, per altri le pulizie sono una vera e propria punizione. Come fare allora per rendere questo compito meno gravoso? La risposta è semplice: affidatevi ai preziosi consigli di un addetto ai lavori! Chi meglio di lui sarà in grado di aiutarvi a scoprire dei trucchi facili e veloci per risparmiare tempo ottenendo però dei risultati eccezionali?

Il tiktoker cleanthatup ci dà sempre dei preziosissimi consigli per fare meno fatica: vediamone insieme 3 che vi aiuteranno a rendere casa vostra uno splendore in poche, semplici mosse.


1. Pulire le borracce per l'acqua

Le borracce sono le migliori alleate per i nostri viaggi: ci evitano di appesantire l'ambiente con la plastica e ci aiutano ad avere sempre dell'acqua a disposizione, potendole ricaricare quante volte si vuole e mettendoci al sicuro dall'eventuale rilascio di sostanze all'interno del prezioso liquido. Anche le borracce, tuttavia, necessitano di una pulizia regolare, se non vogliamo che residui di sporco e germi si accumulino al suo interno, generando anche un cattivo odore

Cleanthatup ci consiglia l'uso delle pastiglie per le dentiere: riempite la borraccia con acqua tiepida, versatevi la pastiglia e lasciate agire mezz'ora, quindi risciacquate con acqua fredda. La vostra borraccia sarà come nuova! Se in casa non avete le pastiglie e non volete acquistarle potete utilizzare un rimedio casalingo con due semplici ingredienti sempre presenti nelle dispense: aceto di vino e bicarbonato. Il procedimento è più o meno lo stesso: versate mezza tazza di aceto nella bottiglia, aggiungete un cucchiaio di bicarbonato e lasciate agire fino alla fine dell'effervescenza; riempite la bottiglia di acqua calda per sciogliere le macchie e lasciate in ammollo 10 minuti, quindi sciacquate.

In entrambi i casi vi raccomandiamo di non chiudere la borraccia, le miscele sviluppano molta effervescenza e con il tappo si creerebbe una pressione troppo forte. 

2. Rimuovere la polvere da tappeti e tappezzeria

Per rimuovere peli, polvere e capelli da tappeti e tappezzeria il modo più pratico e veloce è utilizzare l'elettricità statica. Nel tutorial Cleanthatup utilizza un guanto di gomma, ma possiamo utilizzare qualsiasi oggetto di plastica come un vecchio paio di infradito, oppure la spugna della spazzola per lavare i vetri. Altro metodo molto valido è l'uso del nastro adesivo, cui i peli e i capelli si attaccheranno al passaggio sulla superficie da trattare. 

Advertisement

3. Rimuovere le macchie dai lavandini in acciaio

immagine: @cleanthatup

Per rimuovere le macchie dai lavandini in acciaio cleanthatup consiglia l'uso di una crema detergente delicata, da strofinare sulla superficie con l'aiuto di una spugna antigraffio. Dopo il risciacquo, asciugate con un panno in microfibra morbido. Il vostro lavandino brillerà come nuovo. 
Se preferite invece un'alternativa naturale e più adatta al contatto con gli alimenti, utile per pulire anche le pentole, potete optare per l'aceto. Rosso o bianco, vi basterà distribuirlo sulla superficie e lasciarlo agire 15-20 minuti. Risciacquate e asciugate con un panno in microfibra. E il gioco è fatto.

Conoscevate già questi rimedi? Andate a scoprire come li usa cleanthatup nel suo videotutorial! Vi vengono in mente altri trucchi?

Tags: TrucchiCaseFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie