x
Non solo piatti prelibati: 6 usi alternativi…
Fai tue queste trovate brillanti per aggirare i piccoli fastidi che capitano in cucina Aiutati a risparmiare: scopri 7 comportamenti che influiscono sulla spesa

Non solo piatti prelibati: 6 usi alternativi del riso che forse non conoscete

31 Ottobre 2022 • di Laura Ossola
1.097
Advertisement

Il riso è uno dei cereali alla base della nostra alimentazione: tra i cibi più diffusi al mondo, viene preparato quotidianamente in migliaia di ricette dolci e salate grazie al suo sapore gustoso, alla facilità di preparazione e anche alle sue proprietà nutrizionali. Ma sapevate che le proprietà del riso non si limitano alla cucina? I suoi chicchi possono infatti essere riutilizzati in tantissimi modi, sia come rimedio di bellezza per la nostra pelle che come coccola per il nostro benessere, ma anche per trovare diverse soluzioni per la casa.

Scopriamo insieme 6 usi alternativi di questo prezioso cereale; siamo certi che non mancherà più nelle vostre dispense!


1. Nella frutta

immagine: Creativo

Se avete della frutta ancora acerba e avete necessità di accelerarne la maturazione, oltre che accanto a mele e banane potete conservarla in un contenitore insieme al riso: anche i suoi chicchi infatti aiutano a far maturare in fretta la frutta.

2. Cuscino riscaldante

immagine: Creativo

I chicchi di riso possono essere utilizzati anche per realizzare dei cuscini riscaldanti, come i noccioli di ciliegio. Prendete un calzino o un sacchetto di stoffa e riempitelo con del riso; riscaldatelo in forno a bassa temperatura oppure al microonde per 2 minuti circa. Il riso rilascerà lentamente il calore e potrete utilizzarlo come borsa dell'acqua calda, per riscaldarvi mani e piedi oppure come rimedio contro i dolori al collo e alla cervicale.

Advertisement

3. Anti umidità

immagine: Creativo

Per il suo elevato potere assorbente il riso è anche un ottimo rimedio contro l'umidità; per questo viene spesso utilizzato all'interno delle saliere, affinché il sale fino non diventi inservibile in cucina. Ma con il riso potete anche realizzare dei sacchetti anti umido da inserire negli armadi o nei cassetti o dei deumidificatori naturali da posizionare nelle stanze dove volete eliminare l'umidità in eccesso.

4. Pulire bottiglie e contenitori

immagine: Creativo

La pulizia delle bottiglie e dei contenitori con il collo stretto è sempre molto difficile, per la scarsa accessibilità all'interno. Potete aggirare questo ostacolo inserendo del riso all'interno del contenitore insieme all'acqua calda e lasciando riposare 10 minuti. Trascorso questo tempo agitate e risciacquate, la vostra bottiglia sarà pulita.

5. Colla

immagine: Creativo

Il riso può essere utilizzato anche per creare una colla naturale e atossica adatta a ogni tipo di carta, che può facilmente sostituire la colla vinilica. Per realizzarla bollite in acqua il riso per almeno 40 minuti, fino a che i chicchi non saranno completamente sfatti. Una volta scolato (potete conservare l'acqua di cottura per annaffiare le piante oppure per un pediluvio rilassante!) frullate e conservate l'impasto così ottenuto in un vasetto ermetico 2/3 giorni in frigorifero. Se volete allungare la durata di questa colla potete aggiungere una goccia di antibatterico, va bene anche un colluttorio. Si utilizza stendendola rapidamente con il pennello, non ha aderenza immediata, ma dopo l'asciugatura la presa è pari alla colla vinilica. Potete realizzare questa colla anche utilizzando la farina di riso.

Advertisement

6. Anti odori

immagine: Creativo

Così come per l'umidità, il riso è in grado di assorbire anche gli odori. Avete presente quando lavate i barattoli di vetro e al loro interno resta comunque l'odore di ciò che contenevano? Potete rimuoverlo completamente lasciando al loro interno del riso per 2 o 3 giorni

Voi conoscete altri possibili utilizzi di questo meraviglioso cereale?

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie