9 ottimi spunti per arredare con gusto ed efficienza il tuo angolo lavanderia

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

15 Settembre 2023

9 ottimi spunti per arredare con gusto ed efficienza il tuo angolo lavanderia
Advertisement

Fare il bucato è un dispendio di energie continuo, che però possiamo rendere meno gravoso creando una "stazione" apposita dove occuparci di tutte le attività collegate a questa faccenda, ovvero dar vita a un angolo lavanderia arredato con tutto l'occorrente.

Tra il raccogliere tutti i vestiti, biancheria per la casa o altri capi che devono essere regolarmente lavati, dividerli per categorie, adoperare per ciascuno prodotti e strumenti di lavaggio giusti, poi lavare e asciugare, se non ci si organizza, si finisce per dividere ogni fase del bucato in parti diverse della casa. Meglio invece creare un angolo, anche piccolo, dove concentrare quanto più possibile tutte le attività. E ci si può aiutare a farlo arredando con le idee più utili.

Advertisement

Angolo lavanderia con tutto l'occorrente

L'ideale sarebbe avere una stanzetta, o anche una parete intera in qualche ambiente di casa, dove sistemare lavatrice, asciugatrice e i mobili in cui riporre tutto quello che serve. Quando questo è possibile, si può decidere di chiudere ogni elemento dentro a mobili con ante, così da avere un look più uniforme e ordinato.

Advertisement

Ma è anche possibile arredare la porzione di parete sopra agli elettrodomestici con mensole o mobili a giorno, e avere cura di non ingombrarli di troppe cose poggiate alla rinfusa.

Per attrezzare pareti in questo modo possiamo usare anche pensili, o aiutarci con aste cui appendere capi con le grucce. L'importante è lasciare sempre dei ripiani di lavoro sgomberi, e avere ceste e scompartimenti per smistare tutto quello che serve.

Le soluzioni salvaspazio per arredare l'angolo lavanderia

Quando lo spazio è poco, e gli elettrodomestici già lo occupano quasi tutto, ci si ingegna con soluzioni su misura, o comunque compatte e a scomparsa, che vadano a riempire proprio gli spazi rimasti liberi. Anche quelli tra lavatrice e parete, o tra lavatrice e asciugatrice!

Se non si può creare tutta una parete attrezzata con mobili, non sottovalutate però l'aiuto anche di un solo pensile con ante e più scomparti: ci potrete mettere i vari detersivi, mollette, ciotoline, spazzole e tutto quello che serve per pretrattare i capi prima di lavarli.

Advertisement

Per arredare l'angolo lavanderia puoi prendere spunto dai mobili per il bagno

In tal senso, possiamo ragionare nell'arredare l'angolo lavanderia proprio come si fa in un bagno medio-piccolo, scovando tutti gli spazi non utilizzati. Così, come sopra al WC si trovano spazio per scaffali e pensili, gli stessi potrebbero essere adatti a sormontare la lavatrice.

Anche le librerie o mobili alti e sottili diventano ripostigli efficienti per detersivi e strumenti di pulizia per il bucato.

Advertisement

E per non lasciare mille cesti pieni di panni da lavare a terra, si può usare una libreria a giorno.

Persino le idee di riciclo per arredare il bagno possono essere utili nell'angolo lavanderia, come gli scaffali ricavati da vecchie cassette o altri oggetti simili.

Pronti a rendere super efficiente il vostro angolo lavanderia?

Advertisement