Le dritte più utili per pulire al meglio serrande e tapparelle, liberandole da polvere e sporcizia - Creativo.media
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Le dritte più utili per pulire al meglio…
Il lavoretto semplice e simpatico per creare un salvadanaio a forma di maialino riciclando una bottiglia di plastica 7 usi

Le dritte più utili per pulire al meglio serrande e tapparelle, liberandole da polvere e sporcizia

Advertisement

La pulizia delle tapparelle è una di quelle incombenze casalinghe cui ci si dedica davvero molto di rado, e che risulta particolarmente sgradita. Eppure eliminare la gran quantità di polvere, sporcizia e spesso anche ragnatele che vi si annidano è importante anche per motivi non puramente estetici.

Per occuparsi della pulizia delle varie parti di ogni tipo di serrande avvolgibili è bene dunque tenere a mente una serie di consigli che possono sempre tornare utili.

1. Preparazione e pulizia delle cinghie

immagine: Pikist

Prima di lavare bisogna spolverare: potete usare l'aspirapolvere, ma anche passare con cura panni di micro fibra va più che bene.

Se si tratta di serrande a motore, staccate la corrente prima di lavarle. In caso invece ci siano cinghie da azionare manualmente, pulite anche quelle con un panno in microfibra imbevuto di aceto, oppure usare un pulitore a vapore.

2. La pulizia a seconda dei materiali

  • Per le serrande di PVC: i pulitori a vapore sono perfetti, riuscendo a pulire e igienizzare grazie alle alte temperature. Il rimedio casalingo alternativo, invece, è strofinarle con una mistura di sapone di Marsiglia e un po' d'acqua, da risciacquare e asciugare subito.
  • Per le serrande di plastica: inumidite uno strofinaccio (o anche un panno in microfibra) con aceto di vino bianco, che sgrassa perfettamente. Altrimenti anche in questo caso potete usare sapone di Marsiglia.
  • Per le serrande di legno: il sapone di Marsiglia diluito con poca acqua è la soluzione più delicata per questo tipo di materiale. L'importante è sciacquare e asciugare subito.
  • Per le serrande di alluminio: create una pasta morbida con bicarbonato di sodio e succo di limone, e torneranno come nuove.

Buon lavoro!

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie