Il metodo semplice ed alternativo per preparare in casa un efficace olio essenziale di limone - Creativo.media
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il metodo semplice ed alternativo per…
I passi facili e veloci per acconciare i capelli in un'elegante treccia a cascata 3 utili dritte per pulire le zanzariere senza essere costretti a smontarle

Il metodo semplice ed alternativo per preparare in casa un efficace olio essenziale di limone

Advertisement

Gli oli essenziali sono un grande alleato delle faccende domestiche come della cura della persona, e sebbene nella maggior parte dei casi prepararne in casa significa fare un po' di ricerche approfondite e organizzare un mini laboratorio con tanto di alambicchi, per poter godere dei benefici dell'olio essenziale di limone si può ricorrere a un metodo alternativo tradizionale che è davvero molto semplice.

Così, con pochi gesti, sarà possibile sfruttare un prodotto assolutamente naturale cui sono riconosciuti effetti antimicrobici e antiossidanti, nonché quelli calmanti e antidepressivi.

immagine: pexels.com
  1. Lavate 5 o 6 limoni sotto all'acqua corrente, strofinando la buccia con cura con l'aiuto di una spazzola o spazzolino
  2. Asciugateli con un tovagliolo di carta o strofinaccio pulito
  3. Rimuovete la parte gialla della scorza (è quella che contiene le proprietà che volete sfruttare), fermandovi quando arrivate al bianco. Potete usare un pela patate, un coltello o una grattugia buona: basta produrre dei pezzetti o striscioline da tenere da parte.
  4. Mettete le scorze in un barattolo a tenuta ermetica.
  5. Aggiungete abbastanza olio da coprire le bucce: potete usare olio di cocco, di oliva o di mandorla dolce.
  6. Chiudete bene il tappo e scuotete il barattolo
  7. Posizionate il barattolo su un davanzale dove sia raggiunto dal sole e tenetelo lì per due settimane, ricordandovi di scuoterlo ogni giorno per mescolare bene gli ingredienti
  8. Trascorse le due settimane, passate al colino il contenuto per separare le scorze dal liquido e custodite l'olio così filtrato in un recipiente di vetro con tappo.
  9. Il barattolo o bottiglia con l'olio deve essere tenuto dentro un cassetto o mobile, comunque al buio e al fresco e deve essere consumato entro un mese. Va bene anche il frigorifero.

Con pochi semplici passi avrete un prodotto naturale per integrare la vostra routine di bellezza oppure per le faccende di casa!

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie