Il metodo semplicissimo e fai-da-te per pulire gioielli e argenteria in casa e tornare a farli brillare

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

14 Gennaio 2021

Il metodo semplicissimo e fai-da-te per pulire gioielli e argenteria in casa e tornare a farli brillare
Advertisement

Col passare del tempo l'argenteria che abbiamo in casa perde il suo splendore, e furia di usarli, anche i gioielli finiscono per sporcarsi e opacizzarsi. Tornare a farli splendere, però, è piuttosto semplice ed è possibile occuparsene velocemente in casa, sia con prodotti specifici che con un facile rimedio fai-da-te.

Tutto ciò che serve è:

  • Una teglia o ciotola capiente
  • Carta stagnola
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di sapone per piatti
  • uno spazzolino

Advertisement
Commons Wikimedia/Pixabay

Commons Wikimedia/Pixabay

  1. Rivestite il fondo della teglia/scodella con l'alluminio
  2. Mescolate il bicarbonato, detersivo e sale in una tazza d'acqua e poi versatela sulla carta stagnola. Potete provare inzialmente anche solo con il sale o solo con il bicarbonato. Aggiugerli tutti potrebbe essere troppo aggressivo per oggetti più delicati, e il detergente serve a rimuovere eventuale sporco grasso (magari da orecchini o anelli).
  3. Adagiate i pezzi da pulire nell'acqua
  4. Lasciate in ammollo per 10 minuti
  5. Con uno spazzolino a setole morbide pulite ogni pezzo, sciacquate e asciugate subito tamponando delicatamente (meglio se con un panno in microfibra o comunque morbido).

È un rimedio indicato soprattutto per argenteria o gioielli non particolarmente pregiati e dalle finiture delicate. Lo avete mai provato?

 

Advertisement