5 rimedi casalinghi, facili ed economici per rimuovere le macchie di muffa in casa - Creativo.media
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
5 rimedi casalinghi, facili ed economici…
I consigli più utili per prendersi cura in modo efficace del parquet e proteggerlo dall'usura I metodi semplici e 100% naturali per profumare tutta la casa utilizzando la salvia

5 rimedi casalinghi, facili ed economici per rimuovere le macchie di muffa in casa

21 Gennaio 2021 • di Angelica Vianello
1.460
Advertisement

Le stanze di una casa più buie e fredde, dove rimane intrappolata a lungo l'umidità perché magari sono spazi che restano chiusi a lungo, non ben ventilati o non raggiunti dalla luce del sole, sono il terreno ideale per il proliferare di funghi e muffe, le cui spore sono estremamente dannose per la salute.

Per contrastarne la formazione ed eliminare le macchie si possono tentare dei rimedi casalinghi facili ed economici, usando ingredienti che abbiamo sempre in casa come aceto, bicarbonato di sodio e non solo.

Con aceto

immagine: Commons Wikimedia

Versate acqua calda in una bottiglia spray e aggiungete qualche cucchiaio di aceto, poi spruzzate sulle macchie e lasciate agire qualche minuto prima di strofinare con una spugnetta.

Con bicarbonato di sodio

Createne una pasta con un po' di acqua, da stendere sulla macchia in modo che aderisca il più possibile, e lasciatela agire per mezz'ora.Poi risciacquate con un panno inumidito di acqua calda e asciugate.

Advertisement

Con acqua ossigenata

Usate una bottiglia spray, e scegliete acqua ossigenata al 3%: va spruzzata sull'area da trattare proprio come l'aceto. Lasciatela in posa per 20 minuti.

Con borace

immagine: snappygoat.com

Munitevi di pennello e stendete un cucchiaino di borace disciolta in acqua. Lasciate agire, e magari ripetete anche il trattamento nei giorni successivi se necessario.

Olio essenziale di tea tree

immagine: Pxhere

Questa pianta ha ottime proprietà antifungine, per cui l'olio essenziale che se ne ricava può essere impiegato anche come rimedio contro macchie di muffa. Bisogna aggiungerne alcune gocce a una bottiglia di acqua da nebulizzare sulla zona prescelta. È un metodo più lento a mostrare effetti, ma ha il vantaggio di diffondere un piacevole odore che contrasta quello della muffa e dell'umidità.

Potreste quindi usarlo come metodo da praticare anche dopo aver trattato l'area con aceto o bicarbonato. Avete mai provato questi metodi?

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie