Macchie impossibili? Prova questi trucchi di pulizia fai-da-te semplici ed economici - Creativo.media
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Macchie impossibili? Prova questi trucchi…
Salottini e zone relax nel giardino: tante idee per creare splendide aree pavimentate in legno Gli errori da evitare quando si arreda una camera da letto: qualche trucco per renderla bella e comoda

Macchie impossibili? Prova questi trucchi di pulizia fai-da-te semplici ed economici

06 Aprile 2021 • di Angelica Vianello
1.674
Advertisement

Vivere le nostre case significa anche mettere in moto un ciclo continuo di pulizie più o meno impegnative: dalla cucina al bagno, dal tavolo al pavimento o ai divani, sono tantissime le superfici che si sporcano di continuo, per non parlare di qualche scarabocchio artistico dei bimbi o piccoli incidenti che capitano anche ai grandi.

Se non siamo attrezzati con detersivi per ogni caso e materiale, possiamo però sempre far conto su una serie di rimedi casalinghi che usano ingredienti più comuni, così da non trovarci impreparati di fronte alle diverse emergenze.

Smalto sul tappeto

immagine: Pinterest

Quando per sbaglio si versa un po' di smalto per unghie sul tappeto, possiamo agire tempestivamente usando qualche goccia di solvente per unghie.

Macchie di pennarello

immagine: Pinterest

Se i bimbi hanno lasciato qualche traccia del loro estro artistico su parquet o su un tavolo di legno, provate a strofinare del dentifricio con un vecchio spazzolino, eventualmente anche aggiungendo un po' di bicarbonato. C'è anche chi usa deodoranti spray o lacca per capelli!

Advertisement
immagine: Pinterest

Per tessuti, soprattutto in microfibra, bisogna invece strofinare la macchia con con un panno morbido imbevuto di alcol isopropilico.

Microonde

Per una pulizia di routine del microonde, mettete una ciotola adatta con un po' di acqua e fette di limone all'interno e se volete, aggiungete anche della cannella (che darà un ottimo profumo), azionate per 5-10 minuti alla potenza minima, e lo sporco sulle pareti dovrebbe venir via passando una spugna o un panno inumiditi. Sciacquate e asciugate, e godetevi il profumo di pulito!

Aceto in lavatrice

Per pulire la lavatrice di tanto in tanto, fate partire un ciclo di lavaggio versando solo aceto nella vaschetta (ed eventualmente un po' di bicarbonato del cestello). Se poi state lavando tessuti non delicati, potete aggiungere un po' di aceto al detersivo sempre nella vaschetta, così da evitare l'accumulo di sapone tra le fibre dei tessuti, che risulteranno più morbidi e brillanti.

Advertisement

Vasca da bagno

immagine: Pixabay

Una pulizia occasionale più a fondo della vasca da bagno che presenti macchie difficili da rimuovere con i normali saponi può essere effettuata con dell'aceto. Preparate una soluzione di acqua e sapone (quello di Marsiglia anche va benissimo), e poi aggiungete altrettanto aceto bianco, spruzzando sulle pareti e lasciano agire qualche minuto, prima di strofinare e risciacquare.

Pulire i giocattoli

immagine: Pinterest

I giocattoli dei bimbi andrebbero puliti ogni tanto,  e un modo facile e veloce per farlo è raggrupparli in una busta di rete, come quelle per il bucato, e far partire la lavatrice, o anche solo lasciare in ammollo in una bacinella con acqua calda e sapone disinfettante.

Advertisement

Macchie di sporco grasso

Se in cucina c'è qualche macchia di sporco grasso su ripiani e mobili, preparate una pasta di olio e bicarbonato in parti uguali, stendetela sulle macchie e lasciate agire 5 o 10 minuti prima di rimuovere il tutto con un panno inumidito e sciacquare con sapone (magari aggiungendo un po' d aceto, se non danneggia la superficie).

Per i binari delle finestre

immagine: Pinterest

Non ci pensiamo spesso, ma i binari delle finestre sono un ricettacolo di sporcizia. Quando arriva il momento delle grandi pulizie, versateci del bicarbonato, poi qualche goccia di aceto che faccia reazione e poi aiutatevi con una spugnetta da piatti per rimuovere tutto. Sciacquate e asciugate con panni morbidi.

Buon lavoro!

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie