I rimedi fai-da-te per avere asciugamani sempre soffici e super-profumati - Creativo.media
x
I rimedi fai-da-te per avere asciugamani…
Dettagli rustici in salotto: decora nel modo più accogliente con questi spunti meravigliosi Invita le farfalle nel tuo giardino o sul balcone con queste piante bellissime

I rimedi fai-da-te per avere asciugamani sempre soffici e super-profumati

10 Giugno 2021 • di Angelica Vianello
866
Advertisement

Di tutta la biancheria per la casa, gli asciugamani sono quelli che più di tutti ci piace siano sempre soffici e piacevolmente profumati quando li tiriamo via dagli stendini oppure dall'asciugatrice.

Strofinare viso e corpo con quelli irrigiditi da un lavaggio sbagliato è sempre spiacevole, e non è detto che la soluzione per evitarlo sia aumentare la quantità di ammorbidente nella vaschetta della lavatrice, anzi. Dei vari prodotti impiegati nel lavaggio dei tessuti, infatti, gli ammorbidenti sono quelli più inquinanti per l'ambiente, quindi trovare delle alternative efficaci o metodi - anche fai-da-te - che ci permettano di non usarne poi in eccessiva quantità è sempre utile. 

  • Se volete usare un'alternativa al detersivo, provate col sapone di Marsiglia: ha un ottimo aroma ed è capace di pulire e sgrassare tanti materiali e superfici, tornando utile ovviamente anche nel bucato. 
  • Aceto e bicarbonato: per eliminare odori sgradevoli e sciogliere gli accumuli di saponi alcalini che spesso si annidano tra le fibre degli asciugamani rendendoli più rigidi, potete usare questi due ingredienti. Versate il bicarbonato nel cestello (un mezzo bicchiere basterà) e poi durante il lavaggio, prima del risciacquo finale, versate una tazza di aceto bianco nella vaschetta dei detersivi.
  • Succo di limone: una soluzione da usare come pre lavaggio a base di acqua e succo di limone fresco può fare meraviglie. Diluitene un bicchiere per ogni litro di acqua che vi serve, riempeno così una bacinella in cui tenere gli asciugamani in ammollo per tre quarti d'ora prima del consueto lavaggio.
  • Acido citrico: potete preparare un prodotto da tenere pronto all'uso a base di acido citrico (150 grammi), acqua (1 litro) e olio essenziale a scelta (15 gocce). Mescolate tutto e tenete il prodotto in una bottiglia, versandone a ogni lavaggio circa 100 ml direttamente nel cestello. Funziona anche versare l'acido citrico puro (in polvere) nel cestello.
immagine: Pixabay

Tra le varie accortezze per evitare di avere asciugamani ruvidi e maleodoranti anche alla fine del bucato, poi, ricordate di:

  • pulire il cestello, vaschetta e guarnizione dell'oblò della lavatrice, dove a volte si accumula sporco o si forma muffa
  • Lasciare aperto lo sportello dopo ogni lavaggio, per evitare che l'umidità interna promuova la comparsa della muffa
  • Pulite il filtro della lavatrice
  • Un altro motivo che spesso compromette la riuscita di qualsiasi bucato, anche quello della biancheria per la casa, è aver caricato troppo il cestello: se l'acqua non passa bene tra i capi da lavare, questi rimarranno solo umidi e non del tutto puliti alla fine.
  • Si tratta inoltre di capi che devono essere igienizzati con il lavaggio, quindi bisogna usare temperature abbastanza alte, o comunque non inferiori a 40°.

 

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie