Prepara il tuo spray fai-da-te contro gli insetti in casa usando ingredienti comuni

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

30 Giugno 2021

Prepara il tuo spray fai-da-te contro gli insetti in casa usando ingredienti comuni
Advertisement

Con l'aumento delle temperature ci troviamo sempre più mosche, moscerini e zanzare in casa, e quando cominciano a proliferare la loro presenza diventa fastidiosa. 

Oltre a provare a rendere un po' meno appetibili le nostre abitazioni con tutta una serie di misure preventive, a volte si rende necessario agire con dei prodotti che agiscano contro questi ospiti indesiderati. Se però non volete ricorrere a insetticidi che possono risultare dannosi per la salute, soprattutto se in casa abbiamo bimbi o animali domestici, si può ricorrere anche a qualche rimedio fai-da-te meno nocivo.

Advertisement
Creativo

Creativo

  • Nel caso di formiche: in un flacone spray riempito di acqua calda versate 3 cucchiai di sapone per piatti, mescolate bene e spruzzate nei punti dove vedete il traffico di questi animali, soprattutto se ci sono uova e sui fori d'entrata in casa. 
    Per questi animali, potete anche impiegare il pepe nero macinato, versandolo sempre in prossimità dei punti da cui tener lontane le formiche.
  • Per gli insetti in generale: riempite il flacone spray per metà con acqua calda, poi aggiungete una tazza di aceto bianco, un cucchiaio di sapone per piatti (potete usare anche dello shampoo come sostituto) e 10-15 gocce di un olio essenziale di menta piperita o lavanda. Agitate bene e spruzzate ovunque ci sia maggior presenza di moscerini, mosche, zanzare e persino scarafaggi.
    Anche qualora aveste solo aceto a disposizione, potete comunque usarlo, mescolato con acqua in parti uguali, e funzionerà come deterrente, sebbene debba essere spruzzato con buona frequenza.
  • Un altro rimedio utile consiste nel creare dei sacchetti da posizionare nei punti dove è più facile vedere traffico di insetti. In questi sacchetti (di garza, lino o cotone leggero, o in alternativa anche quelli traforati sintetici) inserirete 1 cucchiaio di fiori di lavanda, di basilico sminuzzato e menta piperita sminuzzata, meglio se già essiccati.

In ogni caso, potete aiutarvi quanto più possibile a ridurre il problema alla radice evitando di lasciare cibi scoperti in cucina (meglio coprire tutto e soprattutto conservare in frigo), o anche residui di cibo e briciole di ogni genere in giro per casa. È anche molto importante pulire periodicamente gli angoli di casa che spesso vengono trascurati, in cui si annida più sporcizia: sotto o dietro ai mobili, i punti più difficili da raggiungere dei pavimenti e i vari ripiani aperti.

Quali metodi preferite usare in questi casi?

 

Advertisement