Prepara in casa i tuoi fogli acchiappacolore per il bucato in modo semplice ed economico - Creativo.media
x
Prepara in casa i tuoi fogli acchiappacolore…
Compresse profumate per deodorare casa: scopri come prepararle in poco tempo e con le tue mani Accessori e mobili per far ordine in casa? Scopri tanti oggetti vintage perfetti per il riciclo creativo

Prepara in casa i tuoi fogli acchiappacolore per il bucato in modo semplice ed economico

30 Luglio 2021 • di Angelica Vianello
7.040
Advertisement

I fogli acchiappacolore sono una grande risorsa quando siamo costretti a fare un bucato in cui alcuni capi sono molto più colorati di altri, magari perché non possiamo aspettare che si formino due carichi distinti sufficientemente pieni di capi chiari e colorati, rispettivamente. Così, infilare un foglio acchiappacolore nel cestello, insieme ai vestiti da lavare, farà in modo che la tintura che si perde nell'acqua e rischia di rovinare i capi chiari sia invece assorbita dal foglio stesso, che poi viene gettato via nella spazzatura.

In commercio ne esistono diversi e validi, ma potete prepararne anche in casa con una spesa davvero minima, usando materiali e ingredienti che probabilmente avete già a disposizione. Sono un'alternativa ecologica perché oltre a permetterci di riciclare qualche vecchio tessuto, a volte possono anche essere riutilizzati. Leggete oltre per scoprire come prepararli in casa.

Cosa serve per preparare i fogli acchiappacolore in casa?

  • Ritagli di stoffa bianchi. Meglio di tutti sembra essere il feltro, ma potete anche riciclare vecchi asciugamani, lenzuola di flanella, strofinacci o teli di cotone.
  • Soda da bucato 
  • Acqua calda
  • Una bacinella

Come si preparano i fogli acchiappacolore?

  1. Ritagliate il tessuto in quadrati o rettangoli. La misura è indicativa, tendenzialmente per i quadrati orientatevi su 7 cm di lato, per i rettangoli 7x12 va più che bene. Possono essere anche di un paio di cm più grandi, meglio però non farli troppo piccoli.
  2. Riempite una piccola bacinella di acqua calda e scioglietevi dentro un cucchiaio di soda da bucato
  3. Immergetevi i ritagli di stoffa, uno per uno in modo che si impregnino bene.
  4. Lasciateli anche solo qualche minuto, poi strizzateli a mano 
  5. Appendeteli con delle mollette allo stendibiancheria o un filo per farli asciugare all'aria. Non si devono far asciugare in asciugatrice.
  6. Quando saranno ben asciutti, teneteli pronti in un barattolo di vetro, o anche una scatola chiusa, nei pressi della lavatrice, pronti all'uso

Li potrete impiegare esattamente come quelli acquistati. Potranno anche essere riutilizzati finché non si colorano in modo vistoso.

Avete già provato a usare i fogli acchiappacolore fatti in casa?

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie