Rinfresca e profuma l'armadio con metodi fai-da-te per eliminare l'odore di chiuso

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

18 Agosto 2021

Rinfresca e profuma l'armadio con metodi fai-da-te per eliminare l'odore di chiuso
Advertisement

Tutti gli spazi chiusi di una casa possono facilmente sviluppare cattivi odori, dalle stanze all'interno dei mobili. Avere un cattivo odore di chiuso nell'armadio o nei cassetti dove teniamo i nostri indumenti oppure la biancheria usata per tutta la casa però è particolarmente sgradevole, visto che di esso si impregnano poi tutti i tessuti all'interno dei mobili.

Gli armadi andrebbero infatti aperti e arieggiati periodicamente, ma a volte ce ne dimentichiamo e in certi casi non è nemmeno completamente efficace. Esistono però una serie di trucchi e rimedi che possono tornare utili per eliminare i cattivi odori e poi mantenere gli armadi ben profumati a lungo. Scopritene alcuni dei più pratici leggendo di seguito.

Advertisement
Creativo

Creativo

  • Svuotate l'armadio, e lasciate che i tessuti al suo interno quanto meno prendano aria o, meglio, siano lavati e asciugati naturalmente. Nel frattempo, pulite l'interno dell'armadio con dell'aceto bianco. Questo ha ottime proprietà antimicotiche quindi, mescolandone con acqua in quantità eguali, potrete sciacquare l'interno dell'armadio per eliminare la muffa. Basterà usare un panno appena inumidito e poi lasciare le ante aperte finché tutto non sarà perfettamente asciutto. In alternativa, si può usare anche acqua calda con due cucchiai di bicarbonato (anche con qualche goccia di olio essenziale a piacere).
  • Riso crudo: la causa delle muffe che portano cattivi odori è l'umidità che si accumula in questi spazi chiusi, che andrebbero arieggiati periodicamente. Aiuta a combatterla però l'uso di sostanze igroscopiche, come il riso crudo. Se ne possono preparare dei sacchetti da appendere dentro agli armadi o poggiare tra i ripiani. E potete anche aggiungervi dentro qualche goccia di olio essenziale con un profumo fresco e gradevole.
  • I sacchetti di lavanda sono tra i rimedi più tradizionali e amati: foglie e fiori secchi di questa pianta aromatica profumano in modo gradevolissimo e duraturo.
  • Il bicarbonato può anche essere usato per catturare cattivi odori, mettendolo in una ciotolina o anche dentro a sacchetti di cotone, ed è sempre possibile aggiungere qualche goccia di olio essenziale a piacere.

Come preferite deodorare i vostri armadi?

Advertisement