Attrezzi rovinati dalla ruggine? Recuperali con un semplice metodo fai-da-te

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

21 Agosto 2021

Attrezzi rovinati dalla ruggine? Recuperali con un semplice metodo fai-da-te
Advertisement

Quando un qualsiasi oggetto di metallo è esposto all'umidità atmosferica finisce per ossidarsi e coprirsi di quella patina rossastra e ruvida che conosciamo come ruggine. È un procedimento inevitabile che col tempo rovina gli oggetti stessi, a volte fino a renderli inutilizzabili o comunque pregiudicandone l'aspetto.

Nel caso di tanti attrezzi e utensili che usiamo spesso come forbici, utensili di lavoro o per il giardinaggio, è bene però bene cercare di contrastare la formazione della ruggine in modo che funzionino al meglio e possano tornare a splendere come nuovi, così da usarli ancora a lungo, ed è possibile farlo ricorrendo a diversi metodi fai-da-te. Di seguito ve ne riportiamo uno molto semplice ed economico, per cui avrete bisogno solo di ingredienti e materiali che molto probabilmente avete sempre in casa, come limone, alluminio e aceto.

Advertisement
Pixabay

Pixabay

Per procedere alla rimozione della ruggine dovrete munirvi di:

  • Pellicola di alluminio (carta stagnola)
  • Forbici
  • Succo di tre limoni
  • 1 bottiglia di aceto di vino bianco
  • 3 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • Una scodella, meglio se di vetro e dai bordi alti
  • Uno straccio e/o un panno in microfibra

Advertisement
Ivan Radic/Flickr

Ivan Radic/Flickr

Come procedere per eliminare la ruggine:

  1. Tagliate una decina di pezzi di carta stagnola e metteteli nella ciotola
  2. Spremete per bene il limone e versate il succo sopra alla carta stagnola. 
  3. Dopo qualche minuto, prendete i ritagli di alluminio e strofinateli sopra alla superficie arruginita: se l'oggetto è coperto da poche macchie, potrebbe essere già sufficiente questo passaggio per eliminarle.
  4. Se non notate nessun miglioramento, versate l'aceto nella scodella, se preferite prima svuotatela dal succo di limone.
  5. Immergetevi per bene gli oggetti da pulire in modo che rimangano sommersi e aspettate 3 o 6 ore, se necessario anche una notte. L'acidità dell'aceto riesce in genere a sciogliere qualsiasi formazione di ruggine, e a volte si deve solo strofinare leggermente per rimuoverla del tutto.
  6. Se dovete strofinare, aiutatevi spargendo il bicarbonato su un panno asciutto e passatelo sulla superficie da pulire, poi usate un altro panno asciutto per rimuovere ogni residuo di bicarbonato e ruggine appena staccata

Avete un metodo preferito per rimuovere la ruggine?

 

Advertisement