Pastiglie per lavastoviglie: scopri come puoi usarle per tante pulizie difficili in casa - Creativo.media
x
Pastiglie per lavastoviglie: scopri…
Fai durare più a lungo frutta e verdura conservandole nel modo migliore in frigo Realizza tante decorazioni a forma di simpatici funghetti per rendere più magico e creativo il tuo giardino

Pastiglie per lavastoviglie: scopri come puoi usarle per tante pulizie difficili in casa

08 Settembre 2021 • di Angelica Vianello
99.839
Advertisement

Ci sono pulizie che rimandiamo sempre o di cui non ci ricordiamo abbastanza, perché sono più fastidiose o impegnative e non immediatamente urgenti, ma quando arriva il momento di occuparcene non sempre abbiamo il prodotto giusto a disposizione.

Se però in casa adoperate le pastiglie per la lavastoviglie, avrete un alleato utile cui ricorrere quando gli altri prodotti non si trovano oppure non riuscite ad ottenere con essi il risultato sperato: dal bagno ai mobili per il giardino, scoprite come potete usare le pastiglie nelle pulizie di casa.


Se la tazza del WC ha delle macchie e aloni ostinati che non riuscite a rimuovere con altri metodi, allora provate con le pastiglie della lavastoviglie: un metodo più semplice consiste nel lasciarle sciogliere per tutta la notte, e poi tirare lo sciacquone, magari strofinando prima con la spazzola per il WC. Se però questo non dovessi funzionare, potete semplicemente bagnare appena un angolo della pastiglia e strofinarla direttamente sulle macchie, indossando i guanti lunghi di gomma.

Anche per pulire i residui più ostinati nel forno, basta bagnare appena una pastiglia e strofinarla sullo sporco, mentre un'altra può essere fatta sciogliere in acqua ben calda dentro a una grande bacinella oppure nella vasca da bagno, adagiando poi nell'acqua le griglie. Lasciate agire per un'ora e poi strofinate via lo sporco che si sarà sciolto.

Advertisement
immagine: Pinterest

Per pulire senza sforzo il cestello della lavatrice potete lasciare la pastiglia all'interno e far partire un ciclo a vuoto, anche non troppo lungo, ma con temperature medie/elevate.

immagine: Pinterest

Per il box doccia: scavate appena dentro a una spugnetta, in modo da poter facilmente inserire la pastiglia all'interno, e poi bagnate la spugna e strofinatela sul vetro del box. Riuscirà a far sparire lo sporco grasso del sapone, gli aloni di calcare e ogni altro residuo.

immagine: thriftyfun.com

Poiché dopotutto è un prodotto pensato proprio per pulire le stoviglie, anche se usato a mano riuscirà a eliminare macchie difficili, che non sempre vengono via in lavastoviglie, come gli aloni lasciati da tè o caffè. Riempite quindi le tazze di acqua calda, sbriciolateci un po' di una pastiglia, lasciate agire per qualche ora e poi strofinate bene e sciacquate.

immagine: acleanbee.com

Per teglie, pentole, padelle (anche quelle in vetro) potete usare le pastiglie semplicemente facendo bollire acqua all'interno delle stoviglie e poi sbriciolandovi la pastiglia (o anche solo una parte), lasciate sobbollire per qualche minuto e poi lasciate raffreddare prima di strofinare via lo sporco.

immagine: Pinterest

Se non riuscite a eliminare scarabocchi con pennarelli o pastelli a cera, provate a usare le pastiglie come una gomma magica, dopo averle bagnate in modo che si sbriciolino a contatto con la superficie. Altrimenti potete scioglierle in acqua calda e usare una spugnetta.

immagine: Pinterest

Se ci sono macchie di benzina o olio sul pavimento del garage o anche sul viale, provate a sciogliere la pastiglia con quel tanto di acqua che serva per creare una sorta di pasta, strofinate il tutto sulla macchia e lasciate agire anche per un giorno o più, sciacquando poi per bene.

immagine: Pinterest

Anche per i mobili da esterno rovinati dalle intemperie (quelli in resina) potete usare una pastiglia inumidita con acqua calda come fosse una spugnetta da strofinare sulle varie macchie. Dovrebbe riuscire a togliere anche quelle appiccicose di resina o gli escrementi degli uccelli.

immagine: pixabay.com

Se i bidoni dell'immondizia emanano cattivi odori da vuoti è il momento di pulirli: per farlo con poco sforzo potete riempirli di acqua calda, gettarci una pastiglia della lavastoviglie in modo che si sciolga, lasciate agire per qualche ora e poi svuotate e sciacquate tutto.

Avete mai provato qualcuno di questi metodi?

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie