Sbianca gli strofinacci e falli tornare come nuovi con qualche trucco casalingo - Creativo.media
x
Sbianca gli strofinacci e falli tornare…
Legno, pietra, piastrelle e non solo: scegli il rivestimento più adatto per le pareti del bagno Allontana le cimici dal balcone con questi rimedi naturali e fai-da-te

Sbianca gli strofinacci e falli tornare come nuovi con qualche trucco casalingo

23 Settembre 2021 • di Angelica Vianello
16.820
Advertisement

Gli strofinacci sono tra gli accessori più indispensabili in cucina: ci troviamo a cercarli e usarli in una miriade di circostanze diverse. Asciughiamo mani, stoviglie, ripiani, spolveriamo, li usiamo come presine o sottopentola di emergenza, per coprire vivande e non solo. Anche lavandoli spesso dopo ogni utilizzo, però, a volte non escono perfettamente puliti, oppure col tempo diventano scuri.

Finché però sono integri è possibile provare a recuperarli, usando qualche trucco casalingo semplice ed economico per farli tornare come nuovi, o quasi. Leggete oltre per saperne di più.

immagine: Creativo

Munitevi di una bacinella che li contenga tutti, riempitela di acqua calda e potrete ricorrere a vari ingredienti comuni per lavarli a fondo.

  • Aceto bianco: versatene un bicchiere nell'acqua e lasciate gli strofinacci in ammollo per qualche ora prima di procedere al lavaggio normale.
  • Acido citrico: ve ne serviranno 150 grammi per ogni litro di acqua, e dovrete lasciare gli strofinacci in ammollo per un paio di ore almeno
  • Limone: potete versare il succo di due limoni, se dovete solo sbiancare i canovacci. In alternativa, potete far bollire in acqua i limoni tagliati a spicchi o fettine, e poi infilare gli strofinacci nell'acqua bollente (che spegnerete) lasciandoli per almeno mezzora.
  • Percarbonato di sodio: questo sbiancante ecocompatibile si trova in tanti prodotti da acquistare, ma potete anche usarlo assoluto, sia diluendo un cucchiaio nella bacinella di acqua molto calda e tenendo immersi gli strofinacci per almeno un'ora prima del lavaggio (ma potte usarlo anche nel lavaggio a mano), che direttamente versandolo nel cestello o nella vaschetta dei detersivi al momento del lavaggio ad alta temperatura.
  • Acqua ossigenata: anche questa può essere diluita nella bacinella con acqua calda o aggiunta in lavatrice, proprio come gli altri rimedi.

Sono tutti trucchi che funzionano meglio su tessuti bianchi o molto chiari, come alternative meno aggressive e più naturali o eco sostenibili della candeggina. Quest'ultima, quindi, potrebbe diventare l'ultima ratio cui ricorrere quando altri metodi non funzionano, e se nemmeno quella dà i risultati sperati, allora i tessuti più rovinati diventeranno stracci per le pulizie, mentre gli altri potrebbero servire per lavoretti creativi.

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie