Vin brûlé e brodi: sapevi che con la moka puoi preparare anche queste delizie? - Creativo.media
x
Vin brûlé e brodi: sapevi che con…
Hai rimasugli di sapone di cui non sai che fare? Scopri come riciclarli in modo utile Zucche per decorare la casa in autunno: lasciati ispirare da queste idee accattivanti e diverse dal solito

Vin brûlé e brodi: sapevi che con la moka puoi preparare anche queste delizie?

14 Ottobre 2021 • di Angelica Vianello
1.619
Advertisement

Preparare il caffè nella moka è un po' un rituale: ogni caffettiera e fornello hanno i loro tempi, ognuno di noi preferisce un tipo di caffè in polvere piuttosto che un altro, e anche nel modo di riempire di acqua e caffè la moka stessa ci sono vere e proprie scuole di pensiero diverse.

La moka, però, si può utilizzare anche per scopi diversi dal preparare un caffè: il sistema di infusione che permette di preparare questa bevanda infatti, si può applicare anche alla preparazione di altre, come il tè o persino il vin brûlé. Leggete oltre per scoprire come usare la caffettiera in questi modi diversi dal solito.

 

immagine: pxfuel.com

Per preparare tè, tisane e infusi

È meglio usare il tè in foglie sfuse ed evitare quello macinato sottile delle bustine, e il procedimento è davvero intuitivo. 

  1. Riempite di acqua la caldaia proprio come si fa per il caffè, quindi fino al segno o sotto la valvola
  2. Riempite fino a 3/4 il filtro con le foglie di tè 
  3. Cuocete come si fa normalmente per il caffè

È un modo veloce per preparare una tazza di tè in un solo passaggio, tutto da provare!

Un'alternativa a questo metodo prevede di infilare il tè, tisana o infuso direttamente nell'acqua della caldaia, e in quel caso allora è più comodo magari usare il tè delle bustine, che è più fine.

Vin brûlé

  1. Riempite la caldaia con il vino, sempre entro i segni che si usano per l'acqua del caffè.
  2. Posizionate le spezie e gli aromi nel filtro: fate a pezzetti e inserite le scorze di arancia o limone, bacche di ginepro, stecche di cannella, noce moscata, anice stellato, chiodi di garofano.
  3. Cuocete come per il caffè.

Brodi di carne, pesce e verdure

La moka si può usare anche per questi, e pensate a quanto tornerebbe utile magari durante un campeggio. Le verdure andrebbero prima fatte saltare un po' in padella, bagnandole già con acqua, poi si filtrano, si infilano nella caldaia insieme all'acqua e volendo anche un po' di vino bianco, e poi si procede come al solito.

Per la carne o il pesce, invece, vanno messi a pezzettini da crudi nel filtro con degli aromi, mentre nella caldaia andrà solo acqua. Alternativamente, si può anche bollire la carne o il pesce, poi mettere i pezzetti solidi nel filtro insieme alle erbe aromatiche e l'acqua di cottura nella caldaia.

In tutti questi casi è importante usare la caffettiera che sia stata pulita a fondo, e con la guarnizione non annerita, in modo che il gusto del tè non sia alterato da eventuali rimasugli di caffè. Inoltre, dopo aver cotto diversi, è sempre bene pulire a fondo la caffettiera con un ciclo di lavaggio in cui si metta solo acqua e aceto in parti uguali nella caldaia, facendo partire un ciclo di cottura a vuoto.

 

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie