Umidità e cattivo odore nella stanza? Usa il sale profumato per deodorare e deumidificare in modo naturale - Creativo.media
x
Umidità e cattivo odore nella stanza?…
Decorazioni di Halloween per bambini: divertiti a riciclare con creatività bicchieri di carta e plastica Pigne di ogni forma e dimensione per decorare la casa: lasciati ispirare da queste idee creative

Umidità e cattivo odore nella stanza? Usa il sale profumato per deodorare e deumidificare in modo naturale

24 Ottobre 2021 • di Angelica Vianello
13.907
Advertisement

In molte case l'umidità è un problema con cui dover fare i conti, soprattutto durante le stagioni fredde e i periodi piovosi dell'anno. Che sia per l'esposizione e il clima della zona in cui si vive, o magari solo perché si è costretti a stendere i panni più spesso in casa o qualsiasi altra ragione, quando c'è un problema di umidità ancora non troppo grave si può ricorrere a un semplice metodo naturale per assorbirla e nel contempo eliminare il cattivo odore che spesso porta con sé.

Basta usare del semplice sale da cucina e poi qualche ingrediente per profumare la stanza in modo gradevole. Leggete oltre per saperne di più.

immagine: hippopx.com

Cosa occorre:

  • Un barattolo di vetro
  • Sale grosso a sufficienza per riempirlo fino a tre quarti
  • 1 busta di plastica oppure pellicola alimentare trasparente 
  • Fiori essiccati di lavanda, o spezie a piacere oppure ancora due bustine di un tè preferito. Potete limitarvi a questi ingredienti profumati secchi oppure aggiungere (o usare in alternativa):
  • Olio essenziale alla lavanda o con una profumazione che si abbini ed esalti quella del tè o delle spezie

Come si prepara il deumidificatore e deodorante col sale:

  1. Riempite il barattolo di sale fino a tre quarti
  2. Aggiungete gli ingredienti secchi (fiori essiccati, spezie o tè)
  3. Agitate bene per farli mescolare
  4. Versate, se volete, 4 o 5 gocce di olio essenziale.
    Potete sperimentare ogni volta combinazioni diverse di questi ingredienti. La lavanda, ad esempio, si abbina anche al limone. In autunno e inverno potreste preferire cannella, anice stellato, chiodi di garofano, cardamomo e olio essenziale di arancio. Per rinfrescare gli aromi migliori sono sempre quelli della menta che potete usare in un tè aromatizzato, oppure aggiungere anche le foglie essiccate. 
    Se avete petali di rosa essiccati, potete usarli con un olio di rosa o floreale... Le combinazioni sono davvero tantissime.
  5. Ritagliate la plastica o pellicola in modo da ricavare un quadrato che sia un po' più grande dell'imboccatura del barattolo e poggiatelo su di essa, poi chiudete il barattolo.
    C'è chi invece infila solo sale e ingredienti secchi nel barattolo, poi copre con la plastica e aggiunge le gocce di olio essenziale su di esso prima di chiudere il coperchio.
  6. In ogni caso, lasciate il barattolo chiuso per 2 o tre giorni, poi scuotete e potrete tenerlo aperto nella stanza da deodorare.
  7. Quando non notate più l'aroma piacevole, controllate il barattolo: se il sale è umido o si vede proprio dell'acqua nel barattolo col sale sciolto in gran parte, buttate tutto, lavate il barattolo e ricominciate da capo. 

Potete usarlo in qualsiasi stanza, magari cambiando gli aromi a seconda dell'ambiente!

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie