Scopri come mantenere frutta e verdura fresche più a lungo ed evitare sprechi inutili

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

05 Novembre 2021

Scopri come mantenere frutta e verdura fresche più a lungo ed evitare sprechi inutili
Advertisement

Fare la spesa molto spesso è di certo un modo per comprare sempre solo quello che ci serve ed evitare sprechi, ma non sempre ne abbiamo il tempo, così molti di noi si approvvigionano una volta a settimana o anche più di rado. In quel caso si pone il problema di come far durare il più a lungo possibile i vari tipi di alimenti freschi acquistati: nessuno vuole spendere soldi in cibo che poi va buttato perché è andato a male.

Ci sono una serie di trucchi che possono aiutarci a far durare il cibo più a lungo in frigo ma anche in dispensa. Scopritene alcuni di seguito.

Advertisement

Funghi

Funghi

Video tutorial via Creativo/Facebook

Se volete far durare più a lungo i funghi in frigorifero, senza che compaia muffa, metteteli dentro a una busta di carta come quelle del pane, e possono durare senza problemi fino a una settimana.

Advertisement

Patate

Patate

Video tutorial via Creativo/Facebook

Non avete intenzione di consumare le patate in tempi brevi e volete ritardare la comparsa di germogli? Provate a tenere una mela tra di loro! È infatti consigliato di consumare questi tuberi prima che producano germogli, perché da quel momento in poi aumenta la solanina al loro interno, una sostanza che, se ingerita in quantità massicce, si rivela tossica per il nostro organismo.

Frutti di bosco

Frutti di bosco

Video tutorial via Creativo/Facebook

Avete comprato frutti di bosco e volete tenerli un po' più a lungo in frigo senza che compaia muffa? Lavateli per bene e teneteli in una ciotola in cui verserete anche una parte di aceto di mele e dieci parti di acqua. Mescolate un po' e conservate in frigo.

Erbe aromatiche

Erbe aromatiche

Video tutorial via Creativo/Facebook

Quando le temperature si abbassano le nostre piante di erbe aromatiche entrano in una fase di riposo vegetativo, alcune perdono la parte aerea, altre invece nemmeno riescono a sopravvivere fino alla primavera successiva. Meglio allora far scorta di erbe fresche congelandole con l'olio: vi basta metterne qualche fogliolina mondata in ciascuno dei riquadri di un vassoio per cubetti di ghiaccio, riempire poi con olio di oliva e congelare. Quando le vorrete usare basterà metterne un cubetto direttamente in padella.

Insalata

Insalata

Video tutorial via Creativo/Facebook

Per tutta la verdura a foglie, come l'insalata, che volete conservare in frigo quando è già tagliata e pulita, potete mantenerla più fresca e turgida coprendo (o anche foderando) il contenitore per alimenti con un foglio di carta assorbente da cucina inumidito e strizzato, prima di chiudere tutto con il suo coperchio.

Advertisement

Verdure

Verdure

Video tutorial via Creativo/Facebook

Per mantenere croccanti e fresche le verdure come broccoli, sedano e simili, avvolgeteli in carta stagnola.

Aglio e cipolle

Aglio e cipolle

Video tutorial via Creativo/Facebook

L'aglio e le cipolle che non siano freschi devono rimanere fuori dal frigorifero, in un luogo asciutto e non esposto direttamente alla luce del sole. Un modo comodo per riporle è dentro a un vecchio collant, facendo un nodo tra una e l'altra, così da creare delle "tasche" per ciascuna. 

Advertisement

Asparagi, sedano, prezzemolo

Asparagi, sedano, prezzemolo

Video tutorial via Creativo/Facebook

Tutta la verdura che conserviamo sempre con tutto il gambo, come asparagi, sedano o prezzemolo, può durare più a lungo se tagliamo via l'estremità del gambo e la infiliamo, come fossero fiori freschi, in un barattolo di acqua. Per il prezzemolo (coriandolo, e simili) in particolare, si può anche evitare che le foglie ingialliscano chiudendo la "chioma" in una busta di plastica fermata con un elastico sul bordo del barattolo.

Formaggi

Formaggi

Video tutorial via Creativo/Facebook

Le fette di formaggio semistagionato tendono a produrre macchioline di muffa dopo un po' che stanno in frigo. Potete evitarlo imbevendo (e poi strizzando) una garza in aceto bianco e usandola per avvolgerli prima di infilarli nei contenitori appositi, anche senza chiudere il coperchio.

Avete già usato questi trucchi per conservare il cibo più a lungo?

Advertisement