WC ostruito? Prova a risolvere il problema con il lievito

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

16 Novembre 2021

WC ostruito? Prova a risolvere il problema con il lievito
Advertisement

Avere un WC intasato è sempre una faccenda spiacevole da gestire, e nei casi più gravi richiede necessariamente l'intervento di un esperto. Quando però si nota semplicemente un ritardo notevole nel deflusso dell'acqua dal gabinetto, significa che l'ostruzione non è ancora così grave da aver intasato proprio del tutto la tubatura, e allora si può provare a ricorrere a qualche soluzione alternativa. 

Sono tanti i trucchi da provare, ma uno piuttosto insolito che può tornare utile in casi di emergenza è quello che prevede di ricorrere al lievito, proprio quello che si usa in cucina per la panificazione. Scoprite come impiegarlo leggendo oltre.

Advertisement
Creativo, Commons Wikimedia

Creativo, Commons Wikimedia

Vi servirà il lievito di birra istantaneo, cioè quello in granuli parzialmente disidratati, e si chiama anche "lievito di birra secco (attivo)". È quello che si usa perlopiù per la preparazione veloce di pane, pizza, focacce e simili. In alternativa, potete provare anche con quello fresco in cubetti

  1. Versate un paio di cucchiai o anche un pacchetto di lievito secco nello scarico. Se usate quello fresco, dovrete scioglierlo in acqua tiepida, basta anche un bicchiere mezzo pieno, e poi versatelo nel WC.
  2. Versate anche un cucchiaio di zucchero, di qualsiasi tipo.
    A questo punto bisogna aspettare che il lievito, proprio come facciamo in cucina, si attivi e cominci a mangiare lo zucchero e con esso inizi a sciogliere la massa che creava l'ingorgo.
  3. Dopo qualche ora (o anche tutta la notte), fate bollire dell'acqua e versatela con cautela nel gabinetto. Dovrebbe fluire già meglio.

A volte si usa questo metodo a livello preventivo, oppure come primo passo per facilitare poi l'utilizzo di uno sturagabinetto o di una sonda da idraulico che vadano a smuovere meccanicamente l'ostruzione. Altri rimedi casalinghi che possono aiutare in caso di ostruzioni non troppo gravi sono sapone per piatti, la cui viscosità può aiutare a far scendere giù per il tubo la massa che ostruisce, oppure anche aceto bianco. 

Il rimedio del lievito si usa anche per gli scarichi della cucina, poiché i lieviti mangiano gli amidi che spesso fanno parte dei grumi di sporcizia che intasano le tubature, e così aiutano a farle poi defluire più facilmente. È un metodo tradizionale che non può garantire risultati miracolosi quando la situazione è grave e durava da tempo, ma versare un po' di lievito nello scarico qualche volta all'anno è una pratica condivisa da molte persone che hanno la fossa settica. 

Advertisement