Divano sporco: scopri come pulirlo in modo economico anche se non è sfoderabile - Creativo.media
x
Divano sporco: scopri come pulirlo in…
Prova queste semplici ricette per preparare in casa degli efficaci detersivi per vetri e specchi 11 spunti creativi per ricavare decorazioni e accessori utili da semplici barattoli di vetro

Divano sporco: scopri come pulirlo in modo economico anche se non è sfoderabile

05 Gennaio 2022 • di Isabella Ripoli
1.039
Advertisement

Pensate a una serata rilassante e a quello che vi piacerebbe fare. Un buon libro e un bel film potrebbero fare a caso vostro? E perché non su un comodo divano

Ma se il divano è sporco e maleodorante tutto diventa meno piacevole. Infatti, cibo, bevande o altri residui potrebbero comprometterne la freschezza e disturbare i nostri momenti di relax. Spesso i nostri divani sono sfoderabili, ma se così non fosse oppure se non avessimo il tempo di togliere tutto, lavare e asciugare, potrebbe farci comodo avere in casa un po’ di bicarbonato. Molto conosciuto per i tanti usi che se ne possono fare, questo elemento è un ottimo alleato per trucchetti casalinghi. Anche in questo caso può tornarci utile. Vediamo insieme come utilizzarlo in modo pratico per rinfrescare il nostro sofà con 3 veloci rimedi fai-da-te.

immagine: Creativo
  1. Sporco superficiale

Rimuovi eventuali residui di cibo o altro dal divano con un panno pulito o con una spazzola, facendo attenzione al tessuto in modo da non rovinarlo. Dopodiché cospargilo completamente con un leggero strato di bicarbonato e lascia agire il prodotto per almeno 20 minuti. Una volta fatto questo, aspira la polvere dalla superficie e serviti di un panno in microfibra per togliere piccoli eccessi di prodotto rimasti nascosti negli angoli.

  1. Per una pulizia più profonda

In questo caso, ricorri a un composto di acqua, bicarbonato e sapone di Marsiglia o, in alternativa, potresti aggiungere del detersivo per piatti. Mischia insieme i tre prodotti, immergi uno straccio nel contenitore, strizzalo e passalo su tutta la superficie. Lascia asciugare completamente e vedrai che il tuo divano sarà come nuovo e profumato.

immagine: Creativo
  1. Macchie

Per rimuovere le fastidiose macchie dal nostro divano, sarà opportuno mescolare il bicarbonato con dell’acqua. Prendi dunque il prodotto e uniscilo a una piccola quantità di acqua fino a formare una pasta liscia e non troppo densa. Applica il composto sulla macchia “incriminata” e lascialo agire fino a che non si asciuga completamente. A questo punto rimuovi con un panno morbido il bicarbonato in eccesso. La vostra macchia è sparita?

Tre metodi fai da te molto semplici da mettere in pratica e poco dispendiosi, vero? Prima di procedere, vi consigliamo sempre di visionare attentamente le indicazioni riportate sul vostro divano. Così potrete evitare di creare ulteriori problemi e rispetterete al massimo le caratteristiche del tessuto o della pelle del vostro alleato del relax.

Buona pulizia e buon riposo!

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie