Come puoi tenere la camera da letto ben calda senza aumentare troppo i consumi? - Creativo.media
x
Come puoi tenere la camera da letto…
Prepara con le tue mani un burro per il corpo naturale e super idratante Trecce a cascata: tante idee per realizzare facilmente delle acconciature eleganti e sofisticate

Come puoi tenere la camera da letto ben calda senza aumentare troppo i consumi?

07 Gennaio 2022 • di Angelica Vianello
14.547
Advertisement

Quando fuori fa freddo non c'è niente come godere del tepore di una casa calda e accogliente, e ciò è ancora più vero in camera da letto. Visto che in questa stanza passiamo tante ore senza però essere in continuo movimento come può capitare nelle altre camere in cui svolgiamo le varie attività quotidiane, quando la temperatura è troppo bassa e non si prendono le necessarie precauzioni, finisce per essere un posto davvero scomodo in cui dormire, al punto da rendere anche poco ristoratore il nostro sonno.

È possibile però aiutarsi a tenere la camera nelle condizioni di temperatura ideali senza dover per forza tenere accesi in continuazione i termosifoni e così incidere troppo sui consumi.

immagine: sk/Flickr
  • La temperatura ideale per dormire confortevolmente è compresa tra i 16 e i 19,5 gradi. Quindi non c'è bisogno di alzare troppo il termostato e superare queste temperature, soprattutto se ci si premunisce con altre accortezze come quelle indicate di seguito.
  • Tenete le persiane o serrande aperte di giorno per far entrare la luce ma chiudetele appena cala la notte, così tratterrete più calore. 
  • Anche le tende aiutano a tenere il calore all'interno della stanza, quindi dovreste tenerle chiuse solo di notte.
  • Attenzione però a non coprire i termosifoni con esse, né con alcun tipo di mobili. Sarebbe uno spreco di energia inutile.
  • Quanto ai termosifoni, poi, prendete l'abitudine di svuotarli periodicamente, in modo da eliminare le bolle d'aria che rendono meno efficiente il sistema di riscaldamento. In genere, quando sentite dei gorgoglii nei termosifoni o dei rumori simili a colpi nelle tubature, significa che ci sono bolle d'aria intrappolate.
  • È fondamentale poi che le finestre siano isolate: se avete infissi moderni ed efficienti, con doppi vetri, non c'è da fare molto altro se non controllare eventuali spifferi. Ma se le finestre sono più sottili e vecchie, potete aiutarvi in vari modi. Ci sono infatti kit per creare con dei teli di plastica una sorta di doppio vetro, fissando i pannelli termoisolanti direttamente sulla cornice della finestra; oppure c'è un rimedio meno piacevole esteticamente ma molto efficace, che consiste nel far aderire il pluriball (la plastica con cuscinetti d'aria che si usa negli mballaggi) al vetro della finestra. Basta spruzzare un po' di acqua sul vetro e stenderci sopra il pluriball, che aderisce come una ventosa.
  • Tenete le porte chiuse di notte.
  • Aiutatevi con tappeti grandi, che coprano tutta l'area sotto e intorno al letto.
  • Usate coperte pesanti, o aggiungetene ai piedi del letto pronte da usare se di notte sentite freddo.
  • Scegliete pigiami e magari anche calzini pesanti: magari sono meno belli a vedersi, ma a volte rendono superflue troppe coperte!

Sono trucchi semplici, ma adottando tutte queste misure potreste trovarvi a ridurre sensibilmente i consumi del riscaldamento per la camera da letto.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie