Macchie di olio o grasso sui vestiti? Falle sparire con questi semplici metodi casalinghi

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

05 Febbraio 2022

Macchie di olio o grasso sui vestiti? Falle sparire con questi semplici metodi casalinghi
Advertisement

Quante volte ci capita di rovinare una maglia, un vestito, camicia o altro indumento con schizzi di sugo mentre mangiamo? Oppure magari qualche alimento grasso o oleoso finisce sui nostri vestiti o sulla tovaglia. Se non stiamo attenti, nel mangiare sul divano o fare uno snack o una colazione a letto anche lenzuola e tappezzeria possono sporcarsi, e non sempre si riesce a togliere del tutto queste macchie difficili

In casa però abbiamo degli ingredienti che possiamo impiegare come rimedi fai-da-te per eliminare queste macchie e poter tornare a usare tovaglie e indumenti senza problemi. Scoprite quali e come usarli leggendo oltre.

Advertisement
Commons Wikimedia

Commons Wikimedia

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio funziona sulle macchie oleose o grasse che si sono appena formate. Quindi nel caso in cui ci sia un eccesso di materiale, asportatelo con un cucchiaio o la lama di un coltello, e poi cospargete la parte di tessuto macchiata con del bicarbonato, avendo cura di tenere il tessuto di piatto. Lasciate agire finché il bicarbonato non assorbe tutto il grasso/olio possibile, poi asportatelo sempre grattando delicatamente il tessuto con un cucchiaio oppure aiutandovi con una spazzola o spazzolino. A questo punto potete lavare il capo seguendo le indicazioni sull'etichetta.

In modo simile al bicarbonato, potete usare anche amido di mais, fecola di patate, borotalco o gesso.

Come rimuovere le macchie dai jeans

  1. Bagnate la macchia tamponandola con un po' di carta assorbente inumidita
  2. Cospargete di bicarbonato, e lasciate agire per almeno una decina di minuti
  3. Spazzolate via il bicarbonato in eccesso con un vecchio spazzolino
  4. Mettete una goccia di detersivo per piatti o per bucato sulla macchia, strofinate con lo stesso spazzolino
  5. Lavate i pantaloni alla temperatura più alta indicata sulla loro etichetta.

Le macchie oleose tendono a diventare più difficili da rimuovere quanto più a lungo rimangono sul tessuto, al punto da diventare permanenti. 

Aceto bianco

Si può usare anche l'aceto bianco (di mele, di vino, distillato, di riso), e per farlo dovrete preparare una bacinella con acqua calda e aceto in parti uguali, e lasciare il tessuto in ammollo per 20 minuti o più. Poi strofinate la stoffa su se stessa nel punto interessato, in modo da cercare di far andar via la macchia il più possibile. Dopo questo prelavaggio, passate a lavare come fate di solito in lavatrice.
È un metodo che potete usare anche dopo aver tolto il grosso con il bicarbonato di sodio.

 

Advertisement