x
Hai finito il detersivo per i vetri?…
I trucchi più utili per diminuire il consumo di acqua calda Voglia di castagnole? Scopri come prepararle facilmente, anche in modo leggero!

Hai finito il detersivo per i vetri? Preparalo al volo in casa con pochi ingredienti

25 Febbraio 2022 • di Angelica Vianello
1.068
Advertisement

Tutti i vetri che abbiamo in casa, dalle finestre, agli specchi agli inserti di porte e ante dei mobili o persino il box doccia, sono soggetti a sporcarsi di continuo. Possono essere gli agenti atmosferici in un caso, gocce di acqua e sapone in altri, e poi la polvere e l'umidità dell'ambiente che decorano i vetri di casa con macchie e aloni. Ci sono poi alcune superfici che si sporcano ancora di più per via delle nostre ditate, o magari per colpa del fatto di aver usato un prodotto sbagliato che ha lasciato striature dalla pulizia precedente.

Quando non vi trovate a disposizione il vostro detergente per i vetri preferito, potete però sopperire al volo con un prodotto da preparare velocemente in casa, e che potrebbe diventare il vostro nuovo alleati numero uno per avere specchi e finestre sempre spendenti. Vi basterà infatti usare acqua, aceto, alcol e un po' di sapone per i piatti. Leggete oltre per scoprire come preparare il vostro prodotto fai-da-te.


immagine: Creativo

Cosa serve:

  • mezzo litro di acqua (meglio se distillata)
  • 50 ml di alcol denaturato 
  • 50 ml di aceto bianco di alcol
  • 1 cucchiaino di detersivo per piatti
  • Un flacone spray da 750 ml

Il procedimento è intuitivo: versate l'acqua e poi tutti gli altri ingredienti in ordine nel flacone spray, chiudete e poi agitate per bene in modo da essere certi di aver miscelato ogni elemento (soprattutto il sapone). Potrebbe quindi tornare utile usare acqua calda inizialmente. 

L'uso del prodotto è lo stesso dei detersivi acquistati. Tendenzialmente, è meglio spruzzarlo sul panno (in microfibra) invece che direttamente sul vetro. Ma quando si tratta di vetri molto sporchi allora inizierete spruzzando direttamente sul vetro, sciacquando e asciugando e se volete userete un nuovo panno pulito, inumidito solo con un po' del vostro prodotto per rifinire il lavoro.

L'aceto agirà contro i depositi di calcare, ma riuscirà anche - proprio come il sapone per piatti - a sciogliere il grasso unto come residui di sapone, ma ad esempio gli schizzi di sugo o olio sul vetro che copre i fornelli. L'alcol anche aiuta a sgrassare e rende più volatile il prodotto, che così si asciuga prima.

Qual è il vostro rimedio preferito per pulire i vetri di casa?

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie