Soffione della doccia incrostato di calcare? Fallo sparire senza sforzo con una bacinella e poco altro - Creativo.media
x
Soffione della doccia incrostato di…
Come coltivare la cannella, una pianta esotica dal profumo inebriante Scopri quante cose puoi fare grazie a della semplice farina!

Soffione della doccia incrostato di calcare? Fallo sparire senza sforzo con una bacinella e poco altro

06 Marzo 2022 • di Angelica Vianello
8.284
Advertisement

Nella maggior parte delle case l'acqua che scorre nelle condutture ha sempre una durezza tale da lasciare aloni di calcare sui sanitari e depositi minerali nelle rubinetterie. Notiamo i primi a occhio nudo, mentre i depositi nelle rubinetterie si manifestano in genere con un flusso di acqua meno regolare. Questo succede spesso anche con i soffioni della doccia, nei quali alcuni dei fori non erogano più acqua come dovrebbero, proprio perché c'è un accumulo di calcare che deve essere eliminato.

Se si tratta di soffioni con il tubo mobile e flessibile, fortunatamente, il metodo per liberarli dal problema è facile e poco faticoso. Basta infatti munirsi di una bacinella e poco altro. Leggete oltre per sapere come sfruttare questo metodo fai-da-te.


immagine: Creativo

Prendete una bacinella, non importa la forma e va bene anche se è piccola: deve solo contenere acqua a sufficienza da tenere immerso il soffione e non di più.

Riempitela quindi di acqua bollente e aceto bianco in parti uguali, oppure acqua bollente e 200 grammi di acido citrico. Adagiate il soffione dentro alla bacinella e... dimenticatelo per qualche ora o anche una notte intera. Se usate l'acido citrico dovrete forse aspettare più che con l'aceto per notare risultati soddisfacenti.

Se però volete aumentare le chance di riuscita di questo metodo, prima di immergere il soffione nell'acqua, spremete un limone e raccogliete il succo in un bicchiere. Poi immergetevi uno spazzolino con le setole ben dure, e strofinatelo sul soffione, cercando di infilare le setole nei forellini. Al posto del succo di limone potete usare l'aceto bianco.

Ancora, potete tentare di liberare i forellini usando un ago o uno spillo di metallo (magari dopo aver comunque inumidito l'area con una sostanza acida come il succo di limone o l'aceto), sebbene muovere gli spilli dentro ai forellini potrebbe rovinarli, quindi bisogna fare molta attenzione.

Se volete provare invece con il bicarbonato di sodio potete sostituirlo all'acido citrico nella bacinella, anche se è forse più indicato in casi di pulizia a fondo periodica, quando ancora non si è formato troppo calcare.

Qual è il vostro metodo preferito per disostruire il soffione della doccia dal calcare?

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie