x
La polvere sembra rigenerarsi di continuo?…
Prova i trucchi ingegnosi per riparare al volo scarpe, vestiti o accessori Pasqua: trova l'ispirazione giusta per dei centrotavola scenografici e tutti da sfoggiare

La polvere sembra rigenerarsi di continuo? Scopri qualche utile trucco per rimuoverla efficacemente

03 Aprile 2022 • di Angelica Vianello
9.093
Advertisement

La polvere in casa è una presenza costante: anche la pulizia più minuziosa non riesce mai ad eliminare proprio ogni granello che si era depositato su oggetti e superfici varie, ma di certo ci sono metodi e accortezze che aiutano a farla sparire quasi del tutto senza trovarsi a doverla rimuovere di nuovo dopo pochi giorni. Per molti non è un problema convivere con uno strato di polvere su qualche oggetto di casa, ma quando si fa i conti con problemi respiratori è tutta un'altra storia, e vale anzi la pena trovare la "linea d'attacco" più efficace.

La polvere è in realtà il mix di residui di terra, pelle morta, sabbia, polline e fibre di carta o tessuti che si accumulano in casa, e buona parte è portata anche dall'esternoDi seguito vi riportiamo alcuni trucchi che possono fare molto per tenere a bada la formazione della polvere in casa.


immagine: pexels.com

Per evitare la formazione della polvere

  • Evitare di camminare in casa con le scarpe con cui usciamo: imparare a cambiarle all'ingresso con pantofole pulite è utilissimo per non dover spolverare e lavare casa troppo spesso.
  • I cani e gatti che escono di casa sono altri fattori che provocano l'aumento di polvere in casa, quindi magari dopo una passeggiata sarebbe meglio pulire le zampe in modo che non lascino troppo sporco sui pavimenti.
  • La pulizia costante di tessuti e superfici è l'altra abitudine che ci evita di dover respirare polvere tutti i giorni.
  • Quando pulite infine le stanze, iniziate sempre dall'alto, così tutto lo sporco (polvere compresa) si accumula in basso e quando avrete finito non ci saranno più minuscoli detriti che possono tornare a svolazzare in aria.
  • Pulite anche soffitti e pareti: anche i rivestimenti del muro stesso si coprono di uno strato di polvere.  Si possono usare gli stessi panni catturapolvere da passare a terra; oppure potete coprire una scopa normale con panni microfibra (li terrete fermi con elastici). Ancora, è comodo usare l'aspirapolvere con una spazzola a setole morbide che non rovini alcuna finitura.
  • Cambiate spesso le lenzuola e cuscini, che si riempiono di pelle morta.
  • Non dimenticate di pulire i filtri dei sistemi di ventilazione e condizionamento d'aria.
  • Tenere le finestre chiuse: è innegabile che si debba arieggiare le stanze ogni giorno, ma se la polvere è un problema serio allora è bene farlo solo per il tempo minimo indispensabile, o magari aiutarsi tenendo  socchiuse le imposte o tirando tende leggere che facciano comunque passare l'aria. 
  • Sbattete spesso tappeti e anche gli zerbini fuori dalla porta di casa.
  • Aggiungete un cucchiaino di alcol isopropilico al bucato di biancheria per la casa, visto che è capace di uccidere gli acari della polvere.

Per pulire le superfici impolverate potete usare (a seconda dei materiali da pulire):

  • Bicarbonatosciogliete 30 grammi in un litro di acqua.
  • Aceto bianco: mescolatene 200 ml con altrettanta acqua. Non si usa su marmo e pietre naturali oppure legno.
  • Sapone di Marsiglia: si usa un cucchiaio di sapone per un litro di acqua ben calda e si può usare anche sulle superfici delicate.

Ciascuno di questi rimedi si usa in contenitori spray, pronto da spruzzare sulla superficie o sul panno morbido con cui volete spolverare e catturare lo sporco. 

Buon lavoro!

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie