Quando la crema per il viso scade non buttarla: puoi usarla anche in altri modi - Creativo.media
x
Quando la crema per il viso scade non…
Ferro battuto: scopri come pulirlo per prendertene cura al meglio Un video di TikTok mostra il trucco per infilare i calici di vetro in lavastoviglie nel modo più sicuro

Quando la crema per il viso scade non buttarla: puoi usarla anche in altri modi

26 Aprile 2022 • di Angelica Vianello
1.186
Advertisement

Tutti i prodotti di bellezza e cosmesi che usiamo abitualmente hanno una data di scadenza che bisogna rispettare: dal makeup alle creme e lozioni che usiamo nella nostra routine, c'è un numero massimo di mesi entro cui usare i prodotti dopo averli aperti, che in genere è più piccolo per i prodotti (soprattutto le creme) per gli occhi rispetto a quelli che usiamo per il resto del corpo.

Ci sono poi prodotti che andrebbero comunque conservati in frigo o comunque in luoghi bui e freschi, e se non lo facciamo notiamo che il loro contenuto cambia consistenza o contenuto: in quei casi è probabile che siano scaduti anche prima della data suggerita. Nella maggior parte dei casi, a meno che non siano venuti a contatto con batteri nocivi, i vari tipi di creme e lozioni sono ancora utilizzabili anche se i principi attivi al loro interno non saranno di fatto molto efficaci. Allora invece di impiegarli per la cura della pelle come avevamo fatto fino a quel momento potremmo usarli in modi diversi.


immagine: Creativo
  • Scrub: una crema per il corpo scaduta da poco può tornare utile come scrub per il corpo. Basterà mescolarla con un po' di zucchero oppure sale, fondi di caffè asciutti o persino scorza di limone in polvere per avere un prodotto delicatamente esfoliante da usare prima di fare la doccia, dunque sciacquandolo subito dopo averlo massaggiato sul corpo. 
    Se invece si trattava di una crema per il viso o per gli occhi, potrete mescolarla a un po' di zucchero o avena per uno scrub per la faccia.
  • Per eliminare residui di adesivi: un po' come si fa con l'olio di oliva, quando rimane qualche residuo di adesivo dalle etichette di barattoli e confezioni varie, potete usare una vecchia crema che non vi fidate a usare sul corpo per rimuovere ogni rimasuglio.
  • Per aggiustare le ventose di plastica/gomma: se avete ganci o altri oggetti che aderiscono a una superficie grazie a ventose di plastica o gomma, e queste sembrano non far più presa, potete provare a cospargerle con un velo di crema, molto sottile. Così torneranno ad aderire alla superficie di appoggio come fossero nuove.
  • Cuoio e pelle: è un po' rischioso usare creme e lozioni per il corpo (o per il viso) su prodotti di pelle o cuoio, che siano scarpe o mobili. Bisogna infatti assicurarsi che siano prive di alcol e profumi, ed è sempre meglio provarle prima su un pezzetto della superficie per notare se magari schiariscono la pelle. Se così non fosse, saranno in grado di nutrirla e farla sembrare quindi più lucida e bella. L'unico lato negativo è che, rispetto ai prodotti specifici per questi materiali, il loro effetto dura un po' meno.
  • C'è anche chi usa le vecchie creme per il corpo come trattamento per il legno. Si applicano direttamente sui panni morbidi che si usano per passare la cera o l'olio, strofinando fino a completo assorbimento. Anche in questo caso si suggerisce di testare il procedimento prima su una porzione non visibile della superficie, così da notare che tipo di risultato produce.

Avete mai usato una vecchia crema per il corpo in qualcuno di questi modi?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie