x
Rendi la tua padella antiaderente con…
Vuoi scacciare i piccioni dal balcone? Prova a farlo con questi rimedi non aggressivi Manutenzione della casa: scopri i lavori più semplici che puoi benissimo fare da solo

Rendi la tua padella antiaderente con il rimedio del sale e olio: scopri come funziona

11 Maggio 2022 • di Angelica Vianello
1.161
Advertisement

Le padelle antiaderenti sono davvero utilissime in cucina: con meno olio o altri grassi per la cottura, ci evitano di cucinare in modo troppo pesante quando serve ma soprattutto ci risparmiano il tempo necessario - nonché il fastidio - di dover eliminare i residui di cibo che rimangono incrostati sul forno quando non si usa abbastanza olio o burro o simili.

Col tempo però questi rivestimenti possono cominciare a non funzionare come dovuto. In realtà quando si creano delle fessure o il rivestimento salta del tutto la padella è da buttare, ma se la situazione non è tropo grave c'è un rimedio molto popolare anche online e su TikTok che con solo del sale e dell'olio permette di ripristinare l'antiaderenza.


Come si fa:

  1. Mettete del sale sulla padella, abbastanza da creare uno stato uniforme, ma non troppo spesso
  2. Mettete la padella sul fuoco e accendete il fornello a fiamma media
  3. Appena è ben caldo, fate girare il sale sulla padella, potete aiutarvi con un mestolo piatto, oppure coprendo perfettamente le mani con uno strofinaccio ma attenzione alle bruciature (ecco perché il mestolo è più comodo). Il sale deve arrivare anche sui bordi.
  4. Rimuovete tutto il sale e versate un giro di olio abbondante. Appena è caldo fatelo muovere in modo che ricopra con un velo sottile tutta la padella.
  5. Tenetelo sul fuoco finché non raggiunge il punto di fumo.
  6. Spegnete il fornello, lasciate raffreddare.
  7. Quando la padella si è raffreddata, con un po' di carta da cucina eliminate l'olio in eccesso e asciugate.

La padella sarà nuovamente del tutto antiaderente.

Un'avvertenza: questo metodo si presenta di fatto come una variante di quello usato per le padelle e tegami in ghisa, dove spesso si usa solo l'olio. Il sale serve infatti a pulire e scrostare la superficie in modo che poi l'olio aderisca meglio. Ciò significa che se la padella antiaderente che volete ripristinare vi sembra al limite (non da gettare via, ma quasi), è meglio evitare di peggiorare le cose usando il sale, e passare quindi subito alla fase con l'olio. In ogni caso, se non siete certi quanto alla sicurezza di usare una padella antiaderente con il rivestimento non più integro, meglio sostituirla con una del tutto nuova... Ci sono anche vari modi per riciclare le padelle vecchie con creatività!

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie