x
Devi pulire il bagno in fretta? Prova…
Le tue giornate sono travolte dal disordine? Aiutati con qualche accessorio utile Arredi da incubo: 10 esempi di idee di design di interni da evitare

Devi pulire il bagno in fretta? Prova questi trucchi per sbrigarti in 15 minuti

29 Maggio 2022 • di Angelica Vianello
46.866
Advertisement

Non c'è stanza del bagno che non meriti di essere pulita a fondo, e probabilmente il bagno è l'ambiente che ha la priorità quanto a pulizia e igiene. Se però ce ne occupiamo spesso e lo usiamo in maniera tale da non creare troppo disordine e sporcizia ogni giorno, allora spesso sarà sufficiente anche sbrigare la pratica in poco tempo.

Ciò non significa che si possa trascurare l'igiene: semplicemente, quando bisogna solo correggere e mantenere la pulizia piuttosto che eliminare segni di incuria, possiamo farlo in fretta. Possono bastare, infatti, anche solo 15 minuti. Bisogna solamente perfezionare la linea d'azione più efficiente, come fosse una coreografia che si arriva ad eseguire praticamente a occhi chiusi.


immagine: Creativo

Innanzitutto munitevi di tutto l'occorrente:

  • Spugnetta e panno morbido
  • Carta assorbente o (più ecologici) strofinacci puliti
  • il vostro prodotto preferito per pulire le superfici del bagno
  • un prodotto per pulire i vetri
  • guanti
  • scopa o aspirapolvere
  • secchio e mocio
  • Una grande bacinella 

Come procedere nella pulizia:

  1. Liberate tutte le superfici dei vari flaconi e prodotti che trovate, e metteteli nella bacinella (a meno che non vi sia più comodo e veloce riporli altrove, nei rispettivi ripostigli). Se alla fine avrete tempo, rimettete tutto in ordine, altrimenti lasciate la bacinella lì per poi risistemare ogni flacone in un secondo momento. Prima di iniziare, inoltre, potete anche togliere eventuali asciugamani da lavare, mettendoli direttamente nella cesta del bucato.
    Indossate i guanti e cominciate con le pulizie.
  2. Spazzate o passate l'aspirapolvere per togliere il grosso dello sporco, che altrimenti vi rimarrano magari sotti ai piedi o potranno un po' bagnarsi mentre lavate le superfici.
  3. Pulite lo specchio: in basterà spruzzare il prodotto sul panno e strofinare. Anche un po' di acqua e sapone per piatti possono sostituire il prodotto per lo specchio, se non ne aveste.
  4. Occupatevi del lavandino: potete usare gli sgrassatori che preferite, anche quelli fai-da-te. Un ottimo prodotto da preparare in casa si fa mescolando 3 cucchiai di acido citrico (oppure 230 ml di aceto bianco) con 1 litro di acqua (meglio se distillata) e una goccia di sapone per piatti.
    Pulite quindi dai residui di sapone e calcare, poi usate un altro panno in microfibra pulito per asciugare tutto e lucidare.
  5. Passate a doccia o vasca da bagno: potete usare lo stesso prodotto usato per il lavandino, ma potete anche ricorrere a uno dei vari rimedi fai-da-te più popolari.
    Se volete nel frattempo occuparvi anche degli scarichi, versate un mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio in ciascuno, e poi una tazza di aceto bianco. Aspettate qualche minuto (mentre fate altro) e fate seguire poi acqua corrente calda per qualche secondo.
  6. È il momento del WC: disinfettate la tavoletta, alzatela e occupatevi della tazza, anche all'esterno. Avrete di certo il vostro sapone o rimedio casalingo preferito, magari a base di aceto o acqua ossigenata.
  7. Passate al volo ancora la scopa o l'aspirapolvere
  8. Lavate il pavimento con acqua ben calda.

Un quarto d'ora circa e sarete liberi di fare qualcosa di più piacevole!

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie