Devi pulire le zanzariere? Ti spieghiamo come farlo senza smontarle - Creativo.media
x
Devi pulire le zanzariere? Ti spieghiamo…
Under-dogs: i cani fotografati dal basso danno vita a scatti davvero sensazionali Cocciniglia sulle tue piante? Scopri come salvarle con metodi semplici

Devi pulire le zanzariere? Ti spieghiamo come farlo senza smontarle

03 Giugno 2022 • di Angelica Vianello
22.499
Advertisement

Le zanzariere sono una barriera preziosissima contro l'ingresso in casa non solo delle zanzare, ma anche delle mosche, moscerini e tutti gli insetti che cercano di intrufolarsi nelle nostre case non appena cominciamo a tenere le finestre aperte più a lungo con l'aumentare delle temperature.

Questo significa anche, però, che la superficie traforata che teniamo ben chiusa in modo da far entrare l'aria e niente altro nelle varie stanze, rimane di fatto esposta a qualsiasi agente atmosferico o altra causa di sporcizia che di solito colpisce invece i vetri. Tra smog, acqua, insetti e non solo, spesso si nota uno strato di sporcizia evidente che non è solo fastidioso a vedersi ma anche poco salubre. Ogni volta che il vento spira tra le maglie delle zanzariere, infatti, passa anche attraverso quella sporcizia. Se però non è facile smontare le zanzariere, come fare per pulirle? Di seguito vi indichiamo qualche metodo.


immagine: Creativo

Con l'asciugacapelli

Un metodo veloce, per cui avrete bisogno di:

  • Asciugacapelli (eventualmente con una prolunga per essere usato in prossimità della finestra)
  • Acido citrico
  • Panno in microfibra

Come procedere:

  1. In una bacinella di acqua calda versate due o tre cucchiai di acido citrico e mescolate per bene fino a sciogliere i cristalli.
  2. Accendete il phon alla massima potenza e puntatelo contro la zanzariera, per staccare lo sporco e spingerlo all'esterno.
  3. Immergete il panno nella miscela di acido citrico, strizzate bene e passatelo sulla zanzariera, sciacquando e strizzando più volte.

Un'alternativa meno maneggevole dell'asciugacapelli possono essere quei dispositivi ad aria compressa per pulire i PC o le bombolette ad aria compressa, che però fanno perdere un po' più tempo. Magari si possono usare solo sui punti più ostruiti della rete.

Inoltre, al posto dell'acido citrico si può usare del succo di limone, oppure aceto bianco, comunque diluiti in acqua.

Ancora, quando la zanzariera non è troppo sporca, può bastare anche passare l'aspirapolvere - magari con l'accessorio a spazzola. In mancanza, passate comunque anche il solo panno in microfibra ben asciutto sulla rete metallica. Nei punti difficili potrete aiutarvi con del nastro adesivo come quello di carta da pittori oppure anche quello biadesivo.

Come pulite di solito le zanzariere?

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie