I cuscini sono in condizioni terribili? Prova a recuperarli con una pulizia a fondo come quelle di TikTok - Creativo.media
x
I cuscini sono in condizioni terribili?…
Schiavo delle piante da innaffiare? Costruisci il tuo sistema di irrigazione a goccia Vuoi far fiorire i gerani più a lungo? Sfrutta qualche dritta utile

I cuscini sono in condizioni terribili? Prova a recuperarli con una pulizia a fondo come quelle di TikTok

03 Luglio 2022 • di Angelica Vianello
8.156
Advertisement

Chi lo chiama "laundry stripping" e chi semplicemente "ammollo": la tecnica di pulizia a fondo che spopola su TikTok può di fatto diventare il rimedio da provare quando ogni altro non dà i risultati sperati. Ed è anche quello che aiuta quando non si dispone di una lavatrice abbastanza capiente da contenere oggetti voluminosi. In cosa consiste questo "spogliare il bucato" (è così che potremmo tradurre l'espressione inglese)?

Non è nient'altro che un prelavaggio intensivo, dove si lasciano in ammollo i capi per diverse ore, in abbondante acqua tiepida in cui vengono disciolti vari prodotti di uso comune. Funziona con abiti, coperte, tappeti e persino con i cuscini, come ha mostrato un TikTok in cui dei guanciali in condizioni da incubo riescono davvero rigenerati.


Nel video dell'account @pwincesslexx, infatti, vediamo il risultato del laundry stripping con un paio di cuscini vecchi di 5 anni, e ridotti in condizioni pietose: prima del trattamento hanno un colore brunito che fa un po' strabuzzare gli occhi.

La donna procede quindi a riempire la vasca di acqua per circa metà o poco meno (in genere si usa acqua calda), e poi versa al suo interno:

  • Detersivo per bucato (liquido, in questo caso, ma va bene anche in polvere)
  • Profumo per bucato in perle
  • Smacchiatore all'ossigeno attivo in polvere

In genere, in questo tipo di video, le persone usano (anche, o combinati in vari modi tra loro) le capsule di detersivo per lavatrice, il bicarbonato di sodio e la borace. Quest'ultima e lo smacchiatore all'ossigeno attivo non mancano mai.

Quando alle quantità, variano un po' da persona a persona che mostra i propri sforzi online, ma si nota che in genere sono molto generosi nel versare i vari prodotti. Non è detto, però, che non si otterrebbero risultati altrettanto apprezzabili anche con dosi meno abbondanti.

Come si procede? È davvero semplicissimo.

  1. Si mescolano gli ingredienti nella vasca
  2. Si mettono in ammollo i cuscini, avendo cura di rigirarli e farli impregnare per bene
  3. Si aspettano quante più ore possibile, e soprattutto quante siano necessarie. Nel caso di questo video, la donna ha tenuto in ammollo i guanciali per 24 ore.
  4. Si strizza un po' ciascun guanciale e lo si mette in lavatrice per un normale ciclo di lavaggio.

Ovviamente, si tratta di un procedimento adatto ai cuscini che possono essere lavati in lavatrice, ovvero quelli tradizionali e alcuni tipi più moderni. Si sconsiglia di farlo con quelli in lattice o memory foam, e in ogni caso accertatevi leggendo le indicazioni dei produttori.

Ancora: ogni tipo di cuscino ha una data di scadenza indicativa a seconda del tipo e dell'utilizzo che se ne fa. Se quindi sono ormai molto usurati, oltre che sporchi, potrebbe essere comunque preferibile sostituirli invece che lavarli.

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie